Manuale Msd

Please confirm that you are not located inside the Russian Federation

honeypot link
I fatti in Breve

Trattamento della perdita dell’udito

Di

The Manual's Editorial Staff

Ultima revisione/verifica completa apr 2019| Ultima modifica dei contenuti apr 2019
per accedere alla Versione per i professionisti
Ottenere tutti i dettagli
Risorse sull’argomento

Come si tratta la perdita dell’udito?

Molti tipi di perdita dell’udito sono incurabili, ma alcuni dispositivi possono aiutare a sentire meglio e a gestire la vita quotidiana. Questi includono:

  • Apparecchi acustici

  • Impianti cocleari

  • Impianti del tronco encefalico

  • Altri tipi di tecnologie per aiutare a comunicare e a capire i suoni

Cos’è un apparecchio acustico?

Un apparecchio acustico è un dispositivo che rende il suono più forte. Gli apparecchi acustici hanno:

  • Un microfono incorporato che capta i suoni

  • Un amplificatore a batterie

  • Un piccolo microfono che si adatta al condotto uditivo

Un apparecchio acustico agisce solo se si sente poco, non se si è completamente sordi. Un apparecchio acustico non può rendere l’udito perfetto, ma può aiutare a comunicare meglio.

Esistono molti tipi diversi di apparecchi acustici. Alcuni apparecchi acustici amplificano tutti i suoni. Altri hanno un processore informatico che amplifica alcune tonalità del suono più di altre. Gli apparecchi acustici sono disponibili diverse misure:

  • Apparecchi acustici grandi che si inseriscono sopra e intorno all’orecchio

  • Apparecchi acustici medi che si inseriscono nell’orecchio

  • Apparecchi acustici molto piccoli che si inseriscono all’interno del condotto uditivo

Uno specialista può aiutare a scegliere il tipo di apparecchio acustico più idoneo al proprio caso. Se un tipo di apparecchio acustico non si adatta bene al proprio caso, chiedere al proprio medico di provarne un tipo diverso.

Può essere difficile usare il telefono con gli apparecchi acustici. Alcuni apparecchi acustici hanno una caratteristica speciale che facilita l’ascolto quando si usa il telefono.

Cos’è un impianto cocleare?

La coclea è un minuscolo organo all’interno di ciascun orecchio. Trasforma le onde sonore che arrivano all’orecchio in segnali nervosi da inviare al cervello. Questi segnali nervosi sono ciò che effettivamente “sentiamo”.

Talvolta, la perdita dell’udito avviene perché le onde sonore non riescono ad attraversare la parte centrale dell’orecchio fino alla coclea. In questo caso, non aiuta molto solo rendere il suono più forte, come fa un apparecchio acustico. Piuttosto, il medico può prescrivere un impianto cocleare.

Un impianto cocleare:

  • Converte le onde sonore in segnali elettrici

  • Invia i segnali direttamente alla coclea con minuscoli cavi

Il medico esegue un intervento chirurgico per impiantare i cavi nella coclea.

Un impianto cocleare ha due parti: un microfono e un processore del suono che si indossano dietro l’orecchio, e un impianto posizionato sotto la pelle con i cavi che vanno alla coclea.

Potrebbe essere necessario un impianto cocleare se non si riesce a capire più della metà delle parole di una frase, anche con un apparecchio acustico. Gli impianti cocleari funzionano meglio se la perdita dell’udito è recente o si è utilizzato con successo un apparecchio acustico prima dell’impianto.

Un impianto cocleare non aiuta a sentire perfettamente, ma può:

  • Aiutare a leggere meglio le labbra

  • Permette di sentire suoni come allarmi antincendio, campanelli e telefoni

  • Aiuta a sentire la propria voce, in modo da poter parlare più chiaramente e al giusto livello di volume

Cos’è un impianto del tronco encefalico?

Il tronco encefalico è la parte inferiore del cervello. Ha molte funzioni, tra cui l’elaborazione dell’udito. Se i nervi che trasmettono il suono nell’orecchio sono danneggiati, gli apparecchi acustici e gli impianti cocleari non possono essere di grande aiuto.

Tuttavia, se il tronco encefalico è in buone condizioni, i medici possono eseguire un impianto del tronco encefalico. L’idea è la stessa dell’impianto cocleare.

Un impianto del tronco encefalico ha:

  • Un microfono esterno e un processore che convertono le onde sonore in segnali elettrici

  • Cavi che inviano i segnali direttamente nel tronco cerebrale

Il medico esegue un intervento chirurgico per impiantare i cavi nel tronco cerebrale. I segnali non sono buoni quanto il normale udito, ma possono aiutare a rilevare suoni.

Cos’altro può aiutare ad affrontare la perdita dell’udito?

Alcuni dispositivi e tecnologie possono essere d’aiuto, tra cui:

  • Luci per avvisare che un campanello sta suonando o che un bambino sta piangendo

  • Sistemi sonori speciali in teatri, chiese o altri luoghi in cui sono presenti molti altri rumori

  • Sottotitoli per programmi televisivi e video

  • Dispositivi telefonici che forniscono una versione scritta della conversazione

Le altre strategie possono includere:

  • Apprendere e usare la lingua dei segni

  • Imparare a leggere le labbra

  • Chiedere alle persone di mettersi faccia a faccia nel parlare con noi

  • Scegliere di evitare o cambiare situazioni che possono rendere più difficile capire le altre persone, come visitare i ristoranti durante le ore non di punta e chiedere un separé o un posto più tranquillo.

NOTA: Questa è la Versione per i pazienti. CLICCA QUI per accedere alla Versione per i professionisti
per accedere alla Versione per i professionisti

ALTRI ARGOMENTI IN QUESTO CAPITOLO

Ottieni

Metti alla prova la tua conoscenza

Riabilitazione dopo l’amputazione di un arto
Dopo l’amputazione del braccio, la maggior parte dei soggetti è pronta per l’inserimento di un braccio artificiale. Quale dei seguenti componenti di un braccio artificiale consente a una persona di controllare i movimenti con maggiore precisione?

Potrebbe anche Interessarti

PARTE SUPERIORE