Manuale Msd

Please confirm that you are not located inside the Russian Federation

honeypot link
I fatti in Breve

Dermatite del condotto uditivo

Di

The Manual's Editorial Staff

Ultima revisione/verifica completa apr 2020| Ultima modifica dei contenuti apr 2020
per accedere alla Versione per i professionisti
Ottenere tutti i dettagli
Risorse sull’argomento

Il condotto uditivo collega la parte esterna dell’orecchio al timpano.

“Derma” è un termine medico che significa pelle e “-ite” indica un’infiammazione. Quindi, dermatite significa pelle infiammata. La dermatite del condotto uditivo indica la cute pruriginosa, desquamata e gonfia all’apertura dell’orecchio e all’interno del condotto uditivo.

L’orecchio esterno

L’orecchio esterno

Qual è la causa della dermatite del condotto uditivo?

Le cause principali sono 2:

  • Una reazione allergica a qualcosa che è entrato in contatto con l’orecchio, ad esempio un orecchino o un prodotto per i capelli.

  • Un problema cutaneo, come la psoriasi o la seborrea, che interessa il condotto uditivo (e, di solito, altre parti del corpo).

Quali sono i sintomi della dermatite del condotto uditivo?

Vengono percepiti sintomi all’interno e intorno al condotto uditivo come:

  • Prurito

  • Arrossamento

  • Pelle screpolata o desquamata

  • Liquido trasparente che fuoriesce dall’orecchio

La pelle screpolata talvolta consente ai batteri di introdursi nella pelle del condotto uditivo. I batteri possono causare un’infezione chiamata otite esterna.

Qual è il trattamento per la dermatite del condotto uditivo?

I medici consigliano di:

  • Smettere di utilizzare cose che potrebbero causare una reazione allergica, come orecchini, cosmetici o chiocciole degli apparecchi acustici: potrebbe essere possibile dover procedere per tentativi per capire cosa scatena il problema

  • Applicare una crema a base di corticosteroidi o gocce auricolari lenitive sull’orecchio

  • Tenere lontani dall’orecchio bastoncini cotonati, acqua o altri oggetti

NOTA: Questa è la Versione per i pazienti. CLICCA QUI per accedere alla Versione per i professionisti
per accedere alla Versione per i professionisti
Ottieni

Metti alla prova la tua conoscenza

Disturbo ossessivo-compulsivo
Il disturbo ossessivo-compulsivo (DOC) è caratterizzato da ossessioni o compulsioni. Le ossessioni sono pensieri problematici, impulsi o immagini che occupano eccessivamente la mente. Le compulsioni (rituali) sono atti reali o mentali che le persone si sentono costrette a eseguire ripetutamente per ridurre l’ansia. Quale delle seguenti è la fascia di età durante la quale compare tipicamente per la prima volta il DOC?

Potrebbe anche Interessarti

PARTE SUPERIORE