Manuale Msd

Please confirm that you are not located inside the Russian Federation

Caricamento in corso
I fatti in Breve

Infezioni da virus Ebola e virus di Marburg

Di

The Manual's Editorial Staff

Ultima revisione/verifica completa apr 2018| Ultima modifica dei contenuti apr 2018
per accedere alla Versione per i professionisti
Ottenere tutti i dettagli
NOTA: Questa è la Versione per i pazienti. CLICCA QUI per accedere alla Versione per i professionisti
per accedere alla Versione per i professionisti

Cosa sono le infezioni da virus Ebola e virus di Marburg?

Le infezioni causate dai virus Ebola e Marburg sono infezioni virali rare, che provocano febbre e sanguinamento. Entrambi i virus di norma infettano gli animali, non l’uomo. Quando infettano l’uomo possono essere mortali.

  • L’infezione umana dovuta a questi virus si verifica prevalentemente nell’Africa centrale e occidentale

  • Alcuni viaggiatori (tra cui operatori sanitari) di altre parti del mondo sono tornati dall’Africa con l’infezione da virus Ebola

  • I virus Ebola e Marburg si trasmettono molto facilmente da una persona all’altra; l’infezione si può contrarre da un malato o da un cadavere

  • Il virus si può trasmettere per contatto diretto con la pelle o i liquidi corporei di una persona infetta

  • La sintomatologia comprende febbre, dolori muscolari, cefalea e successivamente vomito e sanguinamento sottocutaneo gravi

  • La guarigione richiede molto tempo, dato che i virus possono rimanere nel corpo per settimane

Quali sono le cause delle infezioni da virus Ebola e virus di Marburg?

I virus Ebola e Marburg solitamente infettano gli animali che vivono nell’Africa centrale e occidentale, ma quando infettano l’uomo possono diffondersi rapidamente. L’infezione si può contrarre tramite:

  • Il contatto diretto con carni di animali infetti o il loro consumo

  • Il contatto diretto con persone infette

  • Il contatto diretto con il cadavere di una persona infetta

I virus sono presenti in quasi tutti i liquidi corporei delle persone e degli animali infetti, tra cui sangue, saliva, vomito, urina, feci, sudore, latte materno e sperma. L’infezione si può contrarre anche toccando oggetti che sono stati a contatto con uno qualsiasi di questi liquidi, come indumenti o biancheria da letto sporchi. Ciò significa che si è ad alto rischio se si è:

  • Un operatore sanitario

  • Un familiare di una persona infetta

  • Qualcuno che tocca il cadavere durante i preparativi o la cerimonia per il funerale

Quali sono i sintomi delle infezioni da virus Ebola e virus di Marburg?

Inizialmente, la sintomatologia comprende:

  • Febbre, dolori muscolari e cefalea

  • Mal di gola

Entro pochi giorni, la malattia si aggrava e possono presentarsi:

  • Dolore addominale con vomito grave e diarrea, talvolta contenente sangue, che possono determinare disidratazione (quantità insufficiente di acqua nel corpo)

  • Sanguinamento sotto la pelle (macchie o chiazze violacee), dalla bocca o dal naso, oppure negli organi interni

  • Un’eruzione cutanea sul torace e sull’addome

  • Stato confusionale

  • Coma (stato di incoscienza che non regredisce)

Nella seconda settimana di malattia, i pazienti iniziano a riprendersi oppure si verifica il decesso, dovuto a disfunzione degli organi interni. Il rischio di decesso è maggiore per l’infezione da virus Ebola rispetto a quella da virus di Marburg.

Come vengono diagnosticate le infezioni da virus Ebola o virus di Marburg?

Il medico sospetta l’infezione da virus Ebola o virus di Marburg nei malati che sono residenti o si sono recati di recente in un’area in cui vi sono persone infette. Per confermare la diagnosi, si eseguono:

  • Esami del sangue

Come si curano le infezioni da virus Ebola o virus di Marburg?

Non si dispone di un farmaco antivirale in grado di guarire l’infezione da virus Ebola o Marburg. I ricercatori stanno sviluppando dei farmaci sperimentali. Il medico tratta l’infezione:

  • Somministrando liquidi per via endovenosa (e.v.) per prevenire la disidratazione

  • Rallentando o arrestando il sanguinamento

  • Trattando i sintomi come il dolore

Il medico indosserà indumenti protettivi e porrà il paziente in isolamento per evitare la trasmissione dell’infezione ad altri.

Come si può prevenire l’infezione da virus Ebola e virus di Marburg?

Nelle regioni del mondo in cui sono presenti i virus Ebola e Marburg, si deve evitare:

  • Il contatto con animali selvatici, specialmente pipistrelli e scimmie

  • Il consumo delle carni di questi animali (eccetto qualora siano completamente cotte)

Se ci si trova in un’area in cui è in corso un’epidemia da virus Ebola o virus di Marburg:

  • Lavarsi spesso le mani con acqua e sapone o un detergente per le mani contenente alcol

  • Non toccare le persone malate se non si indossano indumenti protettivi, inclusi guanti, camici e maschere

  • Non toccare un cadavere

Se ci si è recati recentemente in una di queste aree, prestare particolare attenzione alla propria salute per 21 giorni e consultare immediatamente un medico se si sviluppano eventuali sintomi.

NOTA: Questa è la Versione per i pazienti. CLICCA QUI per accedere alla Versione per i professionisti
per accedere alla Versione per i professionisti
Ottieni

Potrebbe anche Interessarti

SOCIAL MEDIA

PARTE SUPERIORE