Manuale Msd

Please confirm that you are not located inside the Russian Federation

Caricamento in corso
I fatti in Breve

Gigantismo e acromegalia

Di

The Manual's Editorial Staff

Ultima revisione/verifica completa apr 2019| Ultima modifica dei contenuti apr 2019
per accedere alla Versione per i professionisti
Ottenere tutti i dettagli
NOTA: Questa è la Versione per i pazienti. CLICCA QUI per accedere alla Versione per i professionisti
per accedere alla Versione per i professionisti
Risorse sull’argomento

Cosa sono il gigantismo e l’acromegalia?

Il gigantismo e l’acromegalia sono malattie caratterizzate da una crescita anomala dovuta a una presenza eccessiva di ormone della crescita.

Una quantità eccessiva di ormone della crescita causa il gigantismo nei bambini.

Una quantità eccessiva di ormone della crescita causa l’acromegalia negli adulti.

  • Nel gigantismo, i bambini diventano molto alti

  • Nell’acromegalia gli adulti non crescono in altezza, ma presentano deformazioni del cranio e delle altre ossa.

  • Altri sintomi comprendono debolezza, problemi di vista e problemi cardiaci che possono portare a insufficienza cardiaca

  • Il medico tratta il gigantismo e l’acromegalia con un intervento chirurgico e farmaci per ridurre i livelli di ormone della crescita

Quali sono le cause del gigantismo e dell’acromegalia?

Gigantismo e acromegalia sono quasi sempre causati da:

  • Un tumore ipofisario non maligno (benigno) che produce una quantità eccessiva di ormone della crescita

L’ipofisi (o ghiandola pituitaria) è una piccola ghiandola, delle dimensioni di un pisello, posta alla base del cervello. Le ghiandole sono organi che producono e rilasciano ormoni nel sangue. Gli ormoni sono sostanze chimiche che stimolano l’attività di altre cellule o altri tessuti. L’ipofisi produce molti tipi di ormoni diversi, tra cui l’ormone della crescita.

Un eccesso di ormone della crescita nel sangue fa sì che ossa, muscoli e organi crescano a dismisura.

Sede dell’ipofisi

Sede dell’ipofisi

Quali sono i sintomi del gigantismo?

Il gigantismo è una malattia dei bambini. I sintomi includono:

  • Estrema crescita delle ossa lunghe: braccia e gambe diventano lunghissime

  • Altezza molto elevata

  • Pubertà che inizia più tardi rispetto alla norma

  • Talvolta, problemi nello sviluppo dei genitali

Quali sono i sintomi dell’acromegalia?

L’acromegalia è una malattia che di solito inizia tra i 30 e i 50 anni. A differenza delle ossa dei bambini, le ossa degli adulti non possono crescere di più, ma invece cambiano forma e si deformano. I sintomi includono:

  • Lineamenti del viso ingrossati e ispessiti

  • Gonfiore di mani e piedi

  • Necessità di indossare anelli, guanti, cappelli e scarpe più grandi

  • Ispessimento della gabbia toracica, che assume una forma a barile

  • Dolore articolare

  • A volte, debolezza di braccia e gambe

  • Nelle donne, mestruazioni irregolari

  • Negli uomini, disfunzione erettile

Quali problemi generano il gigantismo e l’acromegalia?

Se non trattati, il gigantismo e l’acromegalia possono causare:

I soggetti affetti da gigantismo e acromegalia non trattati hanno un’aspettativa di vita ridotta.

Come si diagnosticano il gigantismo o l’acromegalia?

Di solito è facile accorgersi della crescita eccessiva in un bambino. Negli adulti invece può trascorrere molto tempo prima di notare la crescita anomala delle ossa tipica dell’acromegalia, in quanto questa crescita avviene in maniera graduale.

Se il medico sospetta un caso di gigantismo o acromegalia, procederà nel modo seguente:

  • Talvolta esaminerà le foto del paziente scattate nel corso del tempo, in cui è possibile evidenziare le alterazioni fisiche tipiche dell’acromegalia

  • Prescriverà degli esami sangue per misurare i livelli di ormone della crescita

  • Eseguirà radiografie delle mani per evidenziare ossa ispessite o tessuti gonfi

  • Eseguirà una TC o una RMI del cervello per ricercare un tumore dell’ipofisi

Come si curano il gigantismo e l’acromegalia?

Il medico tratta il gigantismo e l’acromegalia utilizzando una combinazione di varie misure:

  • Intervento chirurgico per asportare un tumore ipofisario

  • Radioterapia

  • Farmaci che arrestano la produzione di ormone della crescita

Se viene asportata l’ipofisi, sarà necessario assumere integratori ormonali per compensare quelli prodotti dall’ipofisi.

NOTA: Questa è la Versione per i pazienti. CLICCA QUI per accedere alla Versione per i professionisti
per accedere alla Versione per i professionisti
Ottieni

Potrebbe anche Interessarti

Video

Vedi Tutto
Diabete mellito
Video
Diabete mellito
Durante il processo digestivo, buona parte del cibo ingerito viene convertita in glucosio...

SOCIAL MEDIA

PARTE SUPERIORE