Manuale Msd

Please confirm that you are not located inside the Russian Federation

Caricamento in corso
I fatti in Breve

Degenerazione maculare correlata all’età (Age-related Macular Degeneration, AMD)

Di

The Manual's Editorial Staff

Ultima revisione/verifica completa set 2019| Ultima modifica dei contenuti set 2019
per accedere alla Versione per i professionisti
Ottenere tutti i dettagli
Risorse sull’argomento

La retina è uno strato di cellule che si trova sulla parte posteriore dell’occhio, è sensibile alla luce e invia al cervello segnali che consentono di vedere.

La macula è una piccola area della retina con un’elevata concentrazione di cellule sensibili alla luce. La macula è importante per vedere i dettagli quando si osserva qualcosa, ad esempio, quando si legge o si guida.

Cos’è la degenerazione maculare correlata all’età?

La degenerazione maculare correlata all’età (AMD) è una patologia oculare che fa perdere alla macula la sua normale struttura (degenerazione). Quando la macula non funziona correttamente, si perde la visione centrale. La visione centrale è quella che consente di vedere i minimi dettagli.

  • L’AMD è più comune negli anziani

  • Nei casi gravi, può portare alla cecità

  • Alcune vitamine possono aiutare a rallentare la perdita della vista dovuta all’AMD

  • Alcune persone hanno bisogno di trattamenti speciali per rallentare la perdita della vista dovuta all’AMD

Esistono due tipi di AMD. Inizialmente, si ha un’insorgenza di:

  • AMD secca, in cui le cellule della macula muoiono lentamente e causano una perdita costante della vista

Dopo un certo tempo con AMD secca può insorgere:

  • AMD umida, in cui sotto la macula danneggiata si sviluppano nuovi vasi sanguigni anomali che procurano sanguinamento e conseguente perdita più rapida della vista

Visione della retina

Visione della retina

Che cosa causa l’AMD?

I medici non sanno cosa causi l’AMD. Alcune condizioni aumentano il rischio di contrarla. Le possibilità di contrarre l’AMD sono maggiori se si è:

  • È anziano

  • familiari di soggetti con AMD

  • fumatori

  • cardiopatici

  • Si soffre di ipertensione arteriosa

  • è in sovrappeso

  • affetti da alcuni problemi genetici

Quali sono i sintomi dell’AMD?

I sintomi dipendono dal tipo di AMD.

Nell’AMD secca:

  • A poco a poco, si vedono minori dettagli oppure la visione centrale presenta punti ciechi

  • Le linee dritte sembrano ondulate

  • I sintomi sono uguali per entrambi gli occhi

  • La vista è ancora sufficiente per leggere e guidare

Successivamente, alcune persone con AMD secca possono sviluppare AMD umida.

Nell’AMD umida, i sintomi comuni includono:

  • Perdita rapida della vista da un occhio, di solito nell’arco di giorni o settimane

  • Un’area offuscata o ondulata nella visione centrale

  • Sintomi in un solo occhio alla volta

  • A volte, cecità da un occhio

In che modo i medici possono stabilire la presenza di AMD?

Di solito, è sufficiente un esame oculare. Il medico verifica un’eventuale perdita della vista. Chiede di osservare una griglia per stabilire se le linee appaiono dritte o ondulate.

Inoltre potrebbe acquisire immagini speciali della retina o effettuare esami per osservare le parti più interne dell’occhio. Di solito si riescono a vedere i danni oculari ancora prima che insorgano i sintomi.

Come viene trattata l’AMD?

In caso di AMD lieve, non è previsto alcun trattamento. Tuttavia, il medico può prescrivere le seguenti vitamine per evitare il peggioramento dell’AMD:

Non assumere beta-carotene o vitamina A se negli ultimi 7 anni si è stati fumatori, in quanto possono aumentare le probabilità di contrarre un tumore al polmone.

In caso di grave perdita della vista dovuta all’AMD, il medico può:

  • Somministrare iniezioni nella parte posteriore degli occhi

  • Usare un laser o una luce speciale per trattare i vasi sanguigni nell’occhio

  • Suggerire strumenti che aiutino a leggere, come lenti di ingrandimento, occhiali speciali e altri dispositivi per la lettura

  • Inserire un mini-telescopio nell’occhio, se la perdita della vista è grave e non migliora con altri trattamenti

Come posso prevenire l’AMD?

È possibile prevenire o rallentare l’AMD:

  • smettendo di fumare o non iniziando a farlo

  • consumando più alimenti contenenti acidi grassi omega-3, come alcuni tipi di pesce e verdure a foglia verde

  • assumendo le stesse vitamine che si somministrano alle persone già affette da AMD

  • controllando il peso e la pressione arteriosa

NOTA: Questa è la Versione per i pazienti. CLICCA QUI per accedere alla Versione per i professionisti
per accedere alla Versione per i professionisti
Ottieni

Potrebbe anche Interessarti

SOCIAL MEDIA

PARTE SUPERIORE