Manuale Msd

Please confirm that you are not located inside the Russian Federation

honeypot link
I fatti in Breve

Panoramica sulla vasculite

Di

The Manual's Editorial Staff

Ultima revisione/verifica completa ott 2019| Ultima modifica dei contenuti ott 2019
per accedere alla Versione per i professionisti
Ottenere tutti i dettagli

Che cos’è la vasculite?

“Vascolare” significa relativo ai vasi sanguigni. Il suffisso “-ite” indica un’infiammazione. Quindi vasculite significa infiammazione dei vasi sanguigni.

  • La vasculite può colpire vasi sanguigni di qualsiasi dimensione o tipo

  • Può interessare molti vasi sanguigni in diversi organi o solo pochi vasi sanguigni in 1 o 2 organi

  • I vasi sanguigni infiammati si restringono o si ostruiscono e non apportano una quantità sufficiente di sangue

  • La vasculite può essere causata da alcune infezioni o farmaci

  • Possono insorgere febbre e stanchezza, o altri sintomi a seconda degli organi interessati

  • I medici eseguono una biopsia (prelevano un campione di tessuto da un organo colpito) per osservarne i vasi sanguigni

  • Per ridurre l’infiammazione prescrivono corticosteroidi o altri farmaci

Quali sono le cause della vasculite?

Di solito, i medici non riescono a trovare una causa.

Talvolta può essere scatenata da infezioni, tossine o farmaci.

I vasi sanguigni infiammati spesso si restringono o si ostruiscono, quindi non riescono ad apportare una quantità sufficiente di sangue ai relativi organi. Senza un apporto ematico adeguato, tali organi non funzionano bene.

Quali sono i sintomi della vasculite?

La vasculite può causare sintomi generali come febbre, sudorazione notturna, dolore muscolare e articolare, perdita di peso e sensazione di stanchezza.

Altri sintomi specifici dipendono dai vasi sanguigni colpiti, come quelli che interessano:

  • la pelle: eruzioni cutanee o piaghe (ulcere) sulle gambe

  • il cervello: cefalea e stato confusionale

  • i reni: insufficienza renale

  • i polmoni: problemi respiratori

  • i nervi: intorpidimento, formicolio e debolezza delle braccia o delle gambe

  • gli occhi: vista annebbiata o cecità

Per questi sintomi può essere necessario un trattamento urgente.

Come viene formulata la diagnosi di vasculite?

La vasculite non è comune. Spesso il medico non la sospetta ai primi sintomi, ma se alcune combinazioni di sintomi si protraggono abbastanza a lungo, può sospettarla. Per confermare la diagnosi, i medici eseguono:

  • Esami del sangue

  • Talvolta una biopsia (esame di un campione di tessuto di un organo colpito)

Potrebbero essere necessari altri esami per individuare gli organi interessati. Per esempio, si può eseguire un’analisi delle urine per vedere se sono colpiti i reni. Può essere eseguito un ECG per vedere se è interessato il cuore. Se si sospetta un interessamento dei polmoni, il medico può effettuare una radiografia del torace e una TC.

Come si tratta la vasculite?

Il medico tratta la causa della malattia. Talvolta questo implica che si deve interrompere l’assunzione di farmaci probabile causa di vasculite.

Qualunque sia la causa, i medici cercano di guarire l’infiammazione dei vasi sanguigni prescrivendo:

  • Corticosteroidi

  • Farmaci per bloccare il sistema immunitario (immunosoppressori)

NOTA: Questa è la Versione per i pazienti. CLICCA QUI per accedere alla Versione per i professionisti
per accedere alla Versione per i professionisti

Potrebbe anche Interessarti

SOCIAL MEDIA

PARTE SUPERIORE