Manuale Msd

Please confirm that you are not located inside the Russian Federation

Caricamento in corso

Rigidità articolare

Di

Alexandra Villa-Forte

, MD, MPH, Cleveland Clinic

Ultima revisione/verifica completa set 2019| Ultima modifica dei contenuti set 2019
per accedere alla Versione per i professionisti
I fatti in Breve
NOTA: Questa è la Versione per i pazienti. CLICCA QUI per accedere alla Versione per i professionisti
per accedere alla Versione per i professionisti

La rigidità articolare è la sensazione che il movimento di un’articolazione sia limitato o difficile.

La sensazione non è causata da debolezza o riluttanza a muovere l’articolazione a causa del dolore. Alcune persone che lamentano rigidità sono in grado di muovere l’articolazione in tutta la sua ampiezza, ma questo movimento può richiedere della forza. La rigidità articolare causata dall’infiammazione solitamente si manifesta o è peggiore dopo il risveglio o dopo un periodo prolungato di riposo o di immobilità. La rigidità articolare è frequente nell’artrite. La rigidità mattutina si manifesta solitamente nell’artrite reumatoide e in altri tipi di artrite infiammatoria e diminuisce gradatamente con l’attività dopo un’ora o più. La rigidità che peggiora nel corso della giornata non è solitamente causata da un’infiammazione.

I medici possono a volte diagnosticare la causa della rigidità in base agli altri sintomi del soggetto e ai risultati dell’esame obiettivo. Vari tipi di artrite possono interessare diverse articolazioni. Un indizio può essere dato anche dalla durata della rigidità. Ad esempio, se la rigidità dura meno di 15 minuti, probabilmente l’articolazione non è infiammata. L’esame obiettivo serve per accertarsi che il problema non sia dovuto al dolore causato da movimento o debolezza. I medici esaminano i muscoli e le articolazioni per assicurarsi che il problema non sia la rigidità muscolare, come nel morbo di Parkinson, o una spasticità muscolare, come negli ictus o nelle malattie del midollo spinale. Dal momento che spesso la causa della rigidità articolare è l’artrite infiammatoria, si possono effettuare esami del sangue (ad esempio per verificare i livelli di fattore reumatoide), radiografie o un’ecografia.

La rigidità viene alleviata trattando il dolore che la causa. Lo stretching, la fisioterapia e una doccia calda al risveglio possono alleviare la rigidità e migliorare la capacità di svolgere attività.

NOTA: Questa è la Versione per i pazienti. CLICCA QUI per accedere alla Versione per i professionisti
per accedere alla Versione per i professionisti
Ottieni

Potrebbe anche Interessarti

Video

Vedi Tutto
Panoramica sul sistema muscoloscheletrico
Video
Panoramica sul sistema muscoloscheletrico
Modelli 3D
Vedi Tutto
Apparato muscolare
Modello 3D
Apparato muscolare

SOCIAL MEDIA

PARTE SUPERIORE