Manuale Msd

Please confirm that you are not located inside the Russian Federation

Caricamento in corso

Displasia fibromuscolare

Di

Koon K. Teo

, MBBCh, PhD, McMaster University, Hamilton, Ontario, Canada

Ultima revisione/verifica completa lug 2019| Ultima modifica dei contenuti lug 2019
per accedere alla Versione per i professionisti
NOTA: Questa è la Versione per i pazienti. CLICCA QUI per accedere alla Versione per i professionisti
per accedere alla Versione per i professionisti
Risorse sull’argomento

La displasia fibromuscolare è un ispessimento anomalo delle pareti arteriose non correlato ad aterosclerosi o infiammazione, ma che causa il restringimento o l’ostruzione dell’arteria.

La displasia fibromuscolare è un tipo di malattia vascolara periferica occlusiva.

La displasia fibromuscolare si verifica generalmente in donne di età compresa tra 40 e 60 anni. La causa è sconosciuta, Tuttavia potrebbe esistere una componente genetica e il fumo potrebbe rappresentare un fattore di rischio. La displasia fibromuscolare è più comune nei soggetti affetti da determinate malattie del tessuto connettivo (come ad esempio la sindrome di Ehlers-Danlos, la necrosi mediale cistica [una degenerazione delle pareti dell’aorta], la nefrite ereditaria o la neurofibromatosi).

La displasia fibromuscolare può interessare le arterie che riforniscono i reni (arterie renali), il cervello (arterie carotidi e intracraniche), lo stomaco e l’intestino (arterie intraddominali quali l’arteria celiaca e mesenterica) oppure le arterie che si diramano dalla porzione inferiore dell’aorta e che riforniscono le gambe (arterie iliache esterne). Un soggetto può presentare una displasia fibromuscolare in più di un’arteria.

In genere, indipendentemente dalla sede, la displasia fibromuscolare non causa sintomi. Quando sono presenti, i sintomi variano in base alla sede.

  • Arterie delle gambe: dolore, indolenzimento, crampi o stanchezza dei muscoli della gamba (claudicazione), suoni insoliti causati dal flusso ematico attraverso l’arteria ristretta (fremito) all’auscultazione mediante stetoscopio e rallentamento del polso della vena femorale

  • Arterie renali: Ipertensione arteriosa

  • Arterie carotidee: sintomi di attacco ischemico transitorio o ictus (come difficoltà di eloquio, debolezza muscolare, paralisi di un lato del corpo, problemi di vista)

  • Arterie intracraniche: sintomi simili a quelli di un aneurisma (come cefalee, dolore sopraoculare e retrooculare, intorpidimento, debolezza, paralisi di un lato del corpo, problemi di vista)

  • Arterie intraddominali: vomito o dolore addominale (raro)

L’ecografia potrebbe già indicare la diagnosi, tuttavia viene eseguita un’angiografia per confermarla.

Trattamento

  • Angioplastica, intervento chirurgico o riparazione dell’aneurisma

Il trattamento varia in base alla sede. Può prevedere un’angioplastica, un intervento chirurgico di bypass o la riparazione dell’aneurisma.

Smettere di fumare è importante.

Poiché l’aterosclerosi ostruisce anche le arterie, i soggetti con displasia fibromuscolare e con fattori di rischio per aterosclerosi (come ipertensione arteriosa, elevati livelli di colesterolo nel sangue e diabete) potrebbero avere bisogno anche di trattamenti per tali disturbi.

Intervento di bypass degli arti inferiori

L’intervento di bypass può essere effettuato per trattare le arterie ristrette o ostruite. Con questa procedura, il sangue viene deviato intorno all’arteria interessata, per esempio, intorno al tratto dell’arteria femorale situato nella coscia o il tratto dell’arteria poplitea nel ginocchio. Una protesi costituita da un tubo di un materiale sintetico o da un segmento venoso proveniente da un’altra sede viene connessa all’arteria ostruita a monte e a valle dell’ostruzione.

Intervento di bypass degli arti inferiori

Per ulteriori informazioni

NOTA: Questa è la Versione per i pazienti. CLICCA QUI per accedere alla Versione per i professionisti
per accedere alla Versione per i professionisti
Ottieni

Potrebbe anche Interessarti

Video

Vedi Tutto
Angiografia coronarica
Video
Angiografia coronarica
Il cuore è un muscolo che batte e pompa continuamente sangue al resto dell’organismo. Le arterie...
Modelli 3D
Vedi Tutto
Fibrillazione ventricolare
Modello 3D
Fibrillazione ventricolare

SOCIAL MEDIA

PARTE SUPERIORE