Manuale Msd

Please confirm that you are not located inside the Russian Federation

honeypot link

Difese dell’organismo contro il cancro

Di

Robert Peter Gale

, MD, PhD, DSC(hc), Imperial College London

Ultima revisione/verifica completa set 2020| Ultima modifica dei contenuti set 2020
per accedere alla Versione per i professionisti
I fatti in Breve

Quando una cellula diventa cancerosa, il sistema immunitario Panoramica sul sistema immunitario Il sistema immunitario ha il compito di proteggere l’organismo dall’invasione di sostanze estranee o pericolose. Tali invasori includono: Microrganismi (comunemente chiamati germi, come i batteri... maggiori informazioni è spesso in grado di riconoscere la cellula come anomala e di distruggerla prima che si possa replicare o diffondere. Le cellule cancerose possono essere completamente eliminate, nel qual caso il tumore non compare mai. È più probabile che alcuni tipi di tumore si sviluppino nelle persone con un sistema immunitario alterato o compromesso, come nel caso delle persone affette da AIDS, persone sottoposte a terapie con immunosoppressori, persone affette da determinate malattie autoimmuni e anziani, che hanno un sistema immunitario meno efficiente rispetto ai giovani. I tumori che sono più comuni con un sistema immunitario indebolito includono melanoma Melanoma Si definisce melanoma il cancro della pelle che inizia nelle cellule che producono il pigmento della cute (melanociti). I melanomi possono iniziare sulla pelle normale o su nei esistenti. Potrebbero... maggiori informazioni Melanoma , tumore renale Carcinoma renale Il tumore renale può indurre la presenza di sangue nelle urine, dolore al fianco o febbre. Questo tumore viene per la maggior parte rilevato accidentalmente, eseguendo esami di diagnostica per... maggiori informazioni e linfoma Panoramica sui linfomi I linfomi sono tumori dei linfociti, che si localizzano nel sistema linfatico e negli organi che generano il sangue. I linfomi sono tumori che interessano globuli bianchi specifici, noti come... maggiori informazioni Panoramica sui linfomi . I medici non conoscono il motivo per cui alcuni altri tumori, come il tumore del polmone, della mammella, della prostata e del colon, non siano più comuni nelle persone con un sistema immunitario indebolito.

Unable to find ViewModel builder for Vasont.Multimedia.

Antigeni tumorali

Un antigene è una sostanza estranea, che viene riconosciuta e distrutta dal sistema immunitario Panoramica sul sistema immunitario Il sistema immunitario ha il compito di proteggere l’organismo dall’invasione di sostanze estranee o pericolose. Tali invasori includono: Microrganismi (comunemente chiamati germi, come i batteri... maggiori informazioni . Gli antigeni sono presenti sulla superficie di tutte le cellule ma, di norma, il sistema immunitario non reagisce contro le cellule del suo stesso organismo. Quando una cellula diviene cancerosa, compaiono sulla sua superficie degli antigeni nuovi e non riconosciuti dal sistema immunitario. Il sistema immunitario può riconoscere questi nuovi antigeni, definiti antigeni tumorali, come estranei e cercare di contenere o distruggere le cellule cancerose. Questo è il meccanismo con cui l’organismo distrugge le cellule anomale e spesso è in grado di distruggere le cellule cancerose, spesso prima che possano stabilirsi. Anche un sistema immunitario completamente funzionante, tuttavia, non riesce sempre a distruggere tutte le cellule cancerose. Dopo la riproduzione e dopo la comparsa di una grande massa di cellule cancerose (tumore canceroso), il sistema immunitario potrebbe ritrovarsi sopraffatto.

Alcuni antigeni tumorali possono essere individuati con le analisi del sangue. Questi antigeni sono spesso definiti marcatori tumorali. La misurazione di alcuni di questi marker tumorali può essere impiegata per valutare la risposta delle persone al trattamento (vedere tabella Alcuni marcatori tumorali Alcuni marcatori tumorali* Alcuni marcatori tumorali* ).

Checkpoint immunitari

Il tumore può sfuggire al controllo protettivo anche di un sistema immunitario che funziona normalmente.

Un motivo per cui il sistema immunitario di solito non attacca le cellule sane è dovuto al fatto che sulla superficie delle cellule sane sono presenti le proteine che segnalano alle cellule immunitarie circolanti (cellule T) che la cellula dove esse sono presenti è sana e non deve essere attaccata. Queste sono denominate proteine checkpoint. Talvolta, le cellule tumorali sviluppano la capacità di produrre una o più di queste proteine checkpoint e, di conseguenza, sfuggono all’attacco. I farmaci antitumorali più recenti, noti come inibitori del checkpoint, sono in grado di bloccare il segnale e di consentire al sistema immunitario di attaccare il tumore.

NOTA: Questa è la Versione per i pazienti. CLICCA QUI per accedere alla Versione per i professionisti
per accedere alla Versione per i professionisti
Ottieni

Potrebbe anche Interessarti

PARTE SUPERIORE