Manuale Msd

Please confirm that you are not located inside the Russian Federation

honeypot link

Melatonina

Di

Laura Shane-McWhorter

, PharmD, University of Utah College of Pharmacy

Ultima revisione/verifica completa lug 2020| Ultima modifica dei contenuti lug 2020
per accedere alla Versione per i professionisti

La melatonina è un ormone prodotto dalla ghiandola pineale (situata al centro del cervello), che regola il ritmo sonno-veglia. Quella usata negli integratori è di origine animale, ma la maggioranza è prodotta sinteticamente. In alcuni Paesi, la melatonina è considerata un farmaco ed è regolata come tale.

Presunti effetti medicinali

La melatonina viene principalmente utilizzata per curare l’insonnia e limitare gli effetti delle variazioni di fuso orario o di turno lavorativo. Coloro che sono esposti a tali variazioni possono trarre beneficio dalla melatonina assunta il giorno o la notte della partenza e per 2-4 notti dopo l’arrivo. Coloro che alternano turni di lavoro possono assumere la melatonina prima di coricarsi. Attualmente, sono in corso delle ricerche sull’uso della melatonina per risincronizzare il ritmo sonno-veglia nei soggetti che sono nelle fasi iniziali della malattia di Alzheimer, e nel disturbo affettivo stagionale (depressione nei mesi invernali).

I dati scientifici suggeriscono che gli integratori di melatonina possono influenzare il ritmo sonno-veglia. Gli integratori di melatonina possono anche aiutare alcuni soggetti ad affrontare i sintomi del fuso orario o dell’insonnia.

Possibili effetti collaterali

Possono verificarsi cefalea e depressione transitoria. La melatonina può peggiorare una depressione preesistente. Non è noto se l’uso prolungato di melatonina sia sicuro. È opportuno assumere la melatonina sotto controllo medico. Se è di origine animale, possono verificarsi delle infezioni causate dalla contaminazione del tessuto animale.

Possibili interazioni farmacologiche

La melatonina può potenziare gli effetti del warfarin, aumentando il rischio di emorragie.

Ulteriori informazioni

Di seguito viene indicata una risorsa in lingua inglese che può essere utile. Si tenga presente che IL MANUALE non è responsabile dei contenuti di tale risorsa.

NOTA: Questa è la Versione per i pazienti. CLICCA QUI per accedere alla Versione per i professionisti
per accedere alla Versione per i professionisti
Ottieni

Potrebbe anche Interessarti

SOCIAL MEDIA

PARTE SUPERIORE