Manuale Msd

Please confirm that you are not located inside the Russian Federation

honeypot link
Malattia

Deidroepiandrosterone (Dehydroepiandrosterone, DHEA)

Di

Laura Shane-McWhorter

, PharmD, University of Utah College of Pharmacy

Ultima revisione/verifica completa gen 2022| Ultima modifica dei contenuti gen 2022
per accedere alla Versione per i professionisti

Cos’è il DHEA?

Il deidroepiandrosterone (DHEA) è uno steroide prodotto dalle ghiandole surrenali e convertito in ormoni sessuali (estrogeni e androgeni). Gli effetti del DHEA sull’organismo sono simili a quelli del testosterone. Il DHEA può essere sintetizzato da alcuni ingredienti contenuti nell’igname messicana, ma non si consiglia il consumo di questa pianta perché il corpo umano non è in grado di convertire gli ingredienti in DHEA.

Una versione sintetica del DHEA è disponibile in compresse, capsule, polvere, creme e gel a livello topico.

Quali sono le presunte proprietà del DHEA?

Gli integratori di DHEA sono impiegati per migliorare l’umore, l’energia, il senso di benessere e la capacità di tollerare lo stress. Viene anche utilizzato per:

  • Aumentare il desiderio sessuale

  • Rendere il sonno notturno più profondo

  • Abbassare i livelli di colesterolo

  • Aumentare la forza muscolare e la densità minerale ossea

  • Diminuire il grasso corporeo

  • Alleviare la depressione

  • Migliorare l’aspetto dell’invecchiamento cutaneo

  • Trattare l’infertilità nelle donne sottoposte a riproduzione assistita

Negli uomini anziani, può ridurre il grasso corporeo. Nelle donne anziane con ridotta funzionalità della ghiandola surrenale, il DHEA può migliorare la qualità della vita e la depressione, sebbene esistano trattamenti di medicina complementare e alternativa probabilmente più efficaci.

Il DHEA funziona?

Molti dei presunti effetti medicinali del DHEA non sono stati dimostrati. Tuttavia, alcune evidenze indicano che può alleviare la depressione (anche se non come trattamento di prima linea), migliorare l’aspetto dell’invecchiamento cutaneo e aumentare la fertilità nelle donne sottoposte a riproduzione assistita. Molti atleti affermano che il DHEA aumenti la massa muscolare e migliori le prestazioni atletiche, tuttavia l’impiego di DHEA è vietato da numerose organizzazioni sportive professionistiche.

Quali sono i possibili effetti collaterali del DHEA?

In teoria, il DHEA può favorire la comparsa di acne, ingrossamento delle mammelle negli uomini e villosità nelle donne. Può ridurre il colesterolo HDL (il colesterolo buono) e peggiorare la sindrome ovarica policistica (PCOS). Inoltre, può stimolare la crescita di tumori alla prostata, al fegato e alle mammelle. Tuttavia, tali effetti non sono stati confermati.

Quali interazioni farmacologiche si verificano con il DHEA?

Il DHEA può aumentare il sanguinamento nei soggetti che assumono anticoagulanti. Ha scatenato manie nelle persone che assumono antidepressivi. Può contrastare gli effetti antiestrogenici del tamoxifene, degli inibitori dell’aromatasi (come l’anastrozolo) e del fulvestrant. Può aumentare le concentrazioni di triazolam (una benzodiazepina utilizzata per dormire) e ridurre l’efficacia della vaccinazione contro il bacillo di Calmette-Guérin (BCG) per la tubercolosi.

Raccomandazioni

Gli integratori a base di DHEA di solito non sono raccomandati perché i benefici dichiarati non sono stati dimostrati e sono possibili effetti collaterali nocivi, nonché diverse interazioni farmacologiche. L’uso da parte degli atleti è generalmente vietato. Il DHEA non deve essere utilizzato dai bambini.

NOTA: Questa è la Versione per i pazienti. CLICCA QUI per accedere alla Versione per i professionisti
per accedere alla Versione per i professionisti
PARTE SUPERIORE