Manuale Msd

Please confirm that you are a health care professional

Caricamento in corso

Età gestazionale

Di

Robert L. Stavis

, PhD, MD

Ultima modifica dei contenuti lug 2019
Clicca qui per l’educazione dei pazienti
NOTA: Questa è la Versione per Professionisti. CLICCA QUI per accedere alla versione per i pazienti
Risorse sull’argomento

L'età gestazionale e i parametri di crescita aiutano a identificare il rischio di patologia neonatale. L'età gestazionale è il primo determinante della maturità d'organo.

L'età gestazionale si definisce genericamente come il numero di settimane tra il primo giorno dell'ultimo ciclo mestruale normale della madre e il giorno del parto. Più precisamente, l'età gestazionale è la differenza di 14 giorni prima della data del concepimento e il giorno del parto. L'età gestazionale non è l'età embrionale effettiva del feto, ma è lo standard universale tra ostetrici e neonatologi per parlare della maturazione fetale.

L'età embrionale è il tempo trascorso dalla data del concepimento alla data del parto, ed è inferiore di 2 settimane rispetto all'età gestazionale. Le donne possono stimare la data del concepimento in base al loro tempo di ovulazione, come identificato dai test ormonali domestici e/o dalle misurazioni della temperatura corporea basale. Tuttavia, la data del concepimento è definitivamente nota solo quando vengono utilizzate la fecondazione in vitro o altre tecniche di riproduzione assistita.

La stima dell'età gestazionale può essere basata su

  • Data del concepimento

  • Primo giorno dell'ultimo ciclo mestruale e durata del ciclo

  • Ecografia fetale

  • Parametri fisici dopo la nascita (p. es., usando il punteggio di Ballard)

La data stimata del parto è la data di nascita prevista (il termine). La data stimata del parto può essere calcolata come

  • La data del concepimento + 266 giorni

  • L'ultimo periodo mestruale + 280 giorni (40 settimane) per le donne con cicli mestruali regolari di 28 giorni

  • L'ultimo periodo mestruale + 280 giorni + (durata del ciclo, 28 giorni) per le donne con cicli mestruali regolari di durata diversa da 28 giorni

Quando i periodi sono regolari e registrati contemporaneamente, la storia mestruale è relativamente affidabile.

Misure ultrasonografiche del feto nel 1o trimestre danno la stima più accurata dell'età gestazionale quando mancano altre informazioni. Quando la data del concepimento è sconosciuta e i cicli mestruali sono irregolari, inaffidabili, o le informazioni su di essi non sono disponibili, l'ecografia può essere l'unica fonte della data stimata del parto. Nei casi in cui la data stimata del parto viene calcolata sulla base dei dati del ciclo mestruale (consultare Methods for Estimating Due Date dell'American College of Obstetricians and Gynecologists' [ACOG]) l'ACOG raccomanda l'utilizzo della data ecografica se differisce dalla data calcolata per

  • > 5 giorni: fino a 8 6/7 settimane di età gestazionale

  • > 7 giorni: da 9 a 13 6/7 settimane di età gestazionale

Poiché le stime ecografiche sono meno accurate successivamente in gravidanza, i risultati ultrasonografici del 2o e 3o trimestre devono essere usati raramente per rivedere quelli eseguiti durante il 1o trimestre.

I risultati dell'esame obiettivo del neonato consentono inoltre ai medici di stimare l'età gestazionale utilizzando il nuovo punteggio di Ballard. Il punteggio Ballard si basa sulla maturità fisica e neuromuscolare del neonato e può essere utilizzato fino a 4 giorni dopo la nascita (in pratica, il punteggio Ballard è di solito utilizzato nelle prime 24 h). I componenti neuromuscolari si fanno più consistenti nel tempo perché i componenti fisici maturano rapidamente dopo la nascita. Tuttavia, i componenti neuromuscolari possono essere colpiti da malattie e farmaci (p. es., solfato di magnesio assunto durante il travaglio). Poiché il punteggio di Ballard è preciso solo entro più o meno 2 settimane, deve essere usato per assegnare l'età gestazionale solo quando non ci sono informazioni ostetriche affidabili sulla data stimata del parto o c'è una discrepanza maggiore tra l'età gestazionale ostetricamente definita e i risultati dell'esame obiettivo.

Nuovo punteggio di Ballard per la valutazione dell'età gestazionale

I punteggi dei domini neuromuscolari e fisici sono aggiunti per ottenere il punteggio totale. (Adattato da Ballard JL, Khoury JC, Wedig K, et al: New Ballard score, expanded to include extremely premature infants. The Journal of Pediatrics 119(3):417-423, 1991; uso autorizzato da CV Mosby Company.)

Nuovo punteggio di Ballard per la valutazione dell'età gestazionale

Sulla base dell'età gestazionale, i neonati vengono classificati come

  • Prematuro: < 34 settimane di gestazione

  • Tardo pretermine: da 34 a < 37 settimane

  • Pre-termine: tra le 37 settimane e 0 giorni e le 38 settimane e 6 giorni

  • A termine: tra le 39 settimane e 0 giorni e le 40 settimane e 6 giorni

  • Tardo nel termine: 41 0/7 settimane a 41 6/7 settimane

  • Post termine: dalla 42 0/7 settimane e oltre

  • Postmaturo: > 42 settimane

Per ulteriori informazioni

Clicca qui per l’educazione dei pazienti
NOTA: Questa è la Versione per Professionisti. CLICCA QUI per accedere alla versione per i pazienti
Ottieni

Potrebbe anche Interessarti

Video

Vedi Tutto
Circolazione del cuore prenatale
Video
Circolazione del cuore prenatale
Il cuore e il sistema circolatorio di un feto iniziano a formarsi subito dopo il concepimento...
Modelli 3D
Vedi Tutto
Fibrosi cistica: difettoso trasporto di cloruro
Modello 3D
Fibrosi cistica: difettoso trasporto di cloruro

SOCIAL MEDIA

PARTE SUPERIORE