Manuale Msd

Please confirm that you are a health care professional

Caricamento in corso

Assistenza domiciliare

Di

Debra Bakerjian

, PhD, APRN, Betty Irene Moore School of Nursing, UC Davis

Ultima modifica dei contenuti feb 2018
Clicca qui per l’educazione dei pazienti
Risorse sull’argomento

Solitamente, l'assistenza sanitaria domiciliare è indicata quando i pazienti necessitano di monitoraggio, di correzione dei farmaci, di cambiamenti delle medicazioni e di fisioterapia limitata. L'assistenza domiciliare è comunemente usata

  • Dopo la dimissione dall'ospedale (cura post-acuta), sebbene il ricovero non sia un requisito indispensabile, in particolare per gli anziani

L'assistenza domiciliare può essere utilizzata anche per

  • Pazienti in condizioni che richiedono molti giorni di ospedalizzazione ogni anno (cure mediche complesse)

  • Pazienti medicalmente stabili con grave compromissione funzionale (a lungo termine)

  • Talvolta pazienti con problemi acuti o cronici

  • A volte pazienti che stanno morendo (cure di fine vita)

L'assistenza domiciliare è sempre più utilizzata per soddisfare la domanda di assistenza a lungo termine. L'assistenza domiciliare, che può ridurre del 23% l'inserimento dei pazienti nelle case di cura, è meno costosa rispetto alle cure istituzionali qualora le visite degli assistenti domiciliari e dei professionisti qualificati siano programmate in modo appropriato.

L'assistenza sanitaria domiciliare è fornita da organismi, che variano in proprietà, dimensioni, posizione e servizi. Alcuni di essi sono certificati. Per essere certificato negli Stati Uniti, un organismo deve soddisfare i requisiti di licenza di stato e le condizioni di partecipazione della Confederazione a Medicare. Tali organismi forniscono assistenza infermieristica qualificata sotto la direzione di medici di riferimento. Gli infermieri forniscono i servizi sotto la supervisione di un medico, che si consulta con loro quando sono necessarie modificazioni nell'assistenza. La cura per i pazienti a casa richiede la comunicazione tra operatori sanitari per garantire il mantenimento dell'attività dei pazienti e che questi stiano procedendo come previsto. I pazienti o gli operatori sanitari devono segnalare tempestivamente i cambiamenti nelle condizioni del paziente agli infermieri o ai medici per garantire che i pazienti stessi siano adeguatamente monitorati.

L'assistenza domiciliare può fornire servizi sanitari e non (vedi tabella Servizi che possono essere forniti con l'assistenza domiciliare).

Tabella
icon

Servizi che possono essere forniti con l'assistenza domiciliare

Tipo

Servizi specifici

Visite mediche

Infermieri

Cure mediche professionali e paraprofessionali, come la fisioterapia e la terapia occupazionale

Servizi di assistenza di sollievo e di cure palliative

Attrezzature mediche durevoli (p. es., sedie wc, sedie a rotelle, deambulatori)

Terapia EV

Dialisi

Nutrizione parenterale ed enterale

Respiratore

Procedure diagnostiche (p. es., RX, ECG, esami del sangue)

Non medici

Cura della persona (p. es., aiutare con il bagno, lavare i capelli, andare in bagno, e vestizione)

Servizi di pulizia casalinga

Sistemi di risposta personali di emergenza

Dispositivi di allarme

Sicurezza, sorveglianza

Programmi alimentari (p. es., pasti a domicilio)

Rimborso per l'assistenza sanitaria domiciliare

Pochi pazienti con un disturbo cronico grave possono permettersi di ricevere assistenza domiciliare a tempo pieno, sebbene la maggior parte preferisca restare a casa. Medicare ricopre alcuni servizi di assistenza a domicilio per pazienti che sono costretti a casa, ma presenta alcuni requisiti che dipendono dall'opzione scelta di Medicare. Alcune compagnie di assicurazione private coprono alcuni servizi sanitari di assistenza domiciliare (p. es., i servizi di infusione) per i pazienti che non sono costretti a casa.

Per i pazienti la cui cura deve essere rimborsata da parte di terzi, i medici devono certificare che l'assistenza domiciliare sia necessaria e, per Medicare, che i pazienti soddisfino i requisiti sanitari per l'assistenza domiciliare. Per "Medicare" è necessario che gli organismi di assistenza domiciliare informino i pazienti che i servizi sono rimborsabili. I servizi di assistenza domiciliare che vengono forniti sono basati su una valutazione dettagliata (Outcome and Assessment Information Set [OASIS]) che è completata da un infermiere o da un terapista quando il paziente è ricoverato a "Medicare". I contribuenti terzi stanno sempre di più limitando i servizi alla persona per controllare i costi. Gli organismi di assistenza sanitaria domiciliare sono direttamente rimborsati da Medicare, Medicaid, o assicuratori privati.

Clicca qui per l’educazione dei pazienti
NOTA: Questa è la Versione per Professionisti. CLICCA QUI per accedere alla versione per i pazienti
Ottieni

Potrebbe anche Interessarti

SOCIAL MEDIA

PARTE SUPERIORE