Manuale Msd

Please confirm that you are a health care professional

honeypot link

Dacriocistite

Di

James Garrity

, MD, Mayo Clinic College of Medicine and Science

Ultima modifica dei contenuti lug 2020
Clicca qui per l’educazione dei pazienti
Risorse sull’argomento

La dacriocistite è un'infezione del sacco lacrimale che può a volte evolvere in un ascesso. L'agente eziologico è generalmente lo stafilococco o lo streptococco, tipicamente a seguito di un'ostruzione del dotto nasolacrimale.

In corso di dacriocistite acuta il paziente presenta dolore, iperemia e edema in corrispondenza del sacco lacrimale. La diagnosi viene sospettata sulla base dei sintomi e dei segni clinici e quando la digitopressione in corrispondenza del sacco lacrimale provoca la fuoriuscita di secrezione mucoide dai puntini lacrimali. Il trattamento prevede inizialmente l'applicazione di impacchi caldi e l'impiego di antibiotici, per via orale nei casi meno impegnativi, EV nei casi gravi. In genere si utilizza una cefalosporina di 1a generazione o una penicillina sintetica resistente alla penicillinasi. Se l'infezione non è responsiva al trattamento iniziale deve essere sospettata la presenza di uno Staphylococcus aureus meticillino-resistente, e pertanto la terapia antibiotica dovrà essere modificata di conseguenza. Se la terapia antibiotica iniziale si dimostra inefficace si può procedere al drenaggio chirurgico dell'ascesso e all'istituzione di una terapia antibiotica sulla base dei risultati dell'esame microbiologico colturale.

I soggetti affetti da dacriocistite cronica presentano solitamente una tumefazione inferiormente al tendine cantale mediale e una congiuntivite cronica. Il trattamento risolutivo della dacriocistite acuta o della congiuntivite cronica è generalmente chirurgico e consiste nella creazione di una comunicazione diretta tra il sacco lacrimale e la fossa nasale (dacriocistorinostomia).

Anatomia del sistema lacrimale

Anatomia del sistema lacrimale
Clicca qui per l’educazione dei pazienti
NOTA: Questa è la Versione per Professionisti. CLICCA QUI per accedere alla versione per i pazienti
Ottieni
Metti alla prova la tua conoscenza
Panoramica sull’uveite
L’uveite è definita come infiammazione del tratto uveale ed è classificata anatomicamente come quattro diversi tipi. Di questi tipi di uveite, quale dei seguenti è localizzato nella cavità vitreale e/o nella pars plana?

Potrebbe anche Interessarti

PARTE SUPERIORE