Manuale Msd

Please confirm that you are a health care professional

honeypot link

Infezioni batteriche nasali

Di

Marvin P. Fried

, MD, Montefiore Medical Center, The University Hospital of Albert Einstein College of Medicine

Ultima modifica dei contenuti giu 2020
Clicca qui per l’educazione dei pazienti

La vestibulite nasale è un'infezione batterica del vestibolo nasale, tipicamente sostenuta da Staphylococcus aureus. Può derivare dal pulire o soffiare il naso con eccessiva forza e causa fastidiose croste con conseguente sanguinamento quando le croste si distaccano. Risulta efficace una pomata di bacitracina o mupirocina applicata topicamente 2 volte/die per 14 giorni.

I foruncoli del vestibolo nasale sono generalmente causati da stafilococchi; possono progredire verso una cellulite diffusa della punta del naso. Vengono somministrati antibiotici anti-stafilococchi sistemici (p. es., cefalexina 500 mg per via orale 4 volte/die) e si applicano impacchi caldi e mupirocina topica. I foruncoli vengono incisi e drenati per prevenire una tromboflebite locale e una successiva trombosi del seno cavernoso.

Il trattamento delle infezioni da S. aureus meticillino-resistente acquisite in ambiente extraospedaliero deve essere condotto da risultati della coltura e dei test di sensibilità. Tipicamente, clindamicina, trimetoprim/sulfametossazolo e doxiciclina sono efficaci contro la maggior parte dei ceppi.

Clicca qui per l’educazione dei pazienti
NOTA: Questa è la Versione per Professionisti. CLICCA QUI per accedere alla versione per i pazienti
Ottieni

Potrebbe anche Interessarti

SOCIAL MEDIA

PARTE SUPERIORE