Manuale Msd

Please confirm that you are a health care professional

Caricamento in corso

Dermatite esfoliativa

(Eritroderma)

Di

Mercedes E. Gonzalez

, MD, University of Miami Miller School of Medicine

Ultima modifica dei contenuti ago 2019
Clicca qui per l’educazione dei pazienti
Risorse sull’argomento

La dermatite esfoliativa è un eritema desquamante cutaneo diffuso, causato da una patologia cutanea preesistente, farmaci, neoplasia o cause sconosciute. La sintomatologia comprende prurito, eritema diffuso e disepitelizzazione. La diagnosi è clinica. Il trattamento si basa su corticosteroidi e correzione della causa.

(Vedi anche Definizione di dermatite.)

La dermatite esfoliativa è sintomo di un rapido ricambio cellulare epidermico. La causa è sconosciuta, ma si verifica il più delle volte nel contesto di

Fino al 25% dei pazienti non ha una causa identificabile. Una superinfezione batterica può complicare la dermatite esfoliativa.

Sintomatologia

I sintomi della dermatite esfoliativa comprendono prurito, malessere e brividi. Inizialmente, l'eritema diffuso ha un aspetto a chiazze ma si estende e interessa tutta o quasi la superficie corporea. La disepitelizzazione diffusa provoca alterazione della termoregolazione, deficit nutrizionali per le estese perdite proteiche, aumento del tasso metabolico con uno stato ipercatabolico e ipovolemia da perdita transdermica di liquidi.

Diagnosi

  • Valutazione clinica

La diagnosi di dermatite esfoliativa è data dall'anamnesi e dall'esame obiettivo. Una dermatosi preesistente può essere alla base dell'eritema diffuso suggerendone una causa.

Spesso la biopsia è aspecifica, ma è indicata quando si sospetta una micosi fungoide. Gli esami del sangue possono evidenziare ipoprotidemia, ipocalcemia e iposideremia; tuttavia, questi reperti non sono diagnostici.

Prognosi

La malattia può essere pericolosa per la vita; l'ospedalizzazione è spesso necessaria. La prognosi dipende dalla causa. I casi correlati alle reazioni da farmaci hanno la più breve durata, da 2 a 6 settimane dopo che il farmaco viene sospeso.

Trattamento

  • Terapia di supporto (p. es., reidratazione)

  • Terapia topica (p. es., emollienti, bagni a base di farina d'avena colloidale)

  • Corticosteroidi sistemici per le forme gravi

Ogni causa conosciuta viene trattata. La terapia di supporto è costituita da correzione della disidratazione, correzione delle alterazioni elettrolitiche e delle carenze nutrizionali, e cura completa delle ferite e medicazioni per prevenire una superinfezione batterica. Siccome dalla semplice anamnesi non si può escludere l'eruzione da farmaci e la dermatite da contatto, si devono sospendere o sostituire, se possibile, tutti i farmaci.

La cute viene trattata con emollienti o bagni a base di farina d'avena colloidale. Possono essere utilizzati deboli corticosteroidi topici (p. es., unguento di idrocortisone all'1-2,5%).

I corticosteroidi (p. es., prednisone 40-60 mg per via orale 1 volta/die per 10 giorni, poi ridotto gradualmente) vengono impiegati per le forme gravi.

Punti chiave

  • La dermatite esfoliativa si verifica spesso con disturbi preesistenti della pelle, farmaci, e cancro, ma la causa può essere sconosciuta.

  • La sintomatologia comprende prurito, eritema diffuso e disepitelizzazione.

  • La diagnosi è clinica.

  • L'ospedalizzazione è spesso necessaria, perché la malattia potrebbe costituire un pericolo di vita.

  • Il trattamento consiste nella terapia di supporto, in una cura complessiva della pelle e della ferita, e in corticosteroidi sistemici per una grave malattia.

Clicca qui per l’educazione dei pazienti
NOTA: Questa è la Versione per Professionisti. CLICCA QUI per accedere alla versione per i pazienti
Ottieni

Potrebbe anche Interessarti

Video

Vedi Tutto
Come drenare un ematoma subungueale
Video
Come drenare un ematoma subungueale

SOCIAL MEDIA

PARTE SUPERIORE