Manuale Msd

Please confirm that you are not located inside the Russian Federation

honeypot link

Craniosinostosi

Di

Simeon A. Boyadjiev Boyd

, MD, University of California, Davis

Ultima revisione/verifica completa mag 2020| Ultima modifica dei contenuti mag 2020
per accedere alla Versione per i professionisti
Risorse sull’argomento

La craniosinostosi è un difetto congenito in cui una o più delle suture craniche si chiudono prematuramente.

Suture del cranio

Le suture sono bande di tessuto che uniscono le ossa del cranio. Consentono al cranio di espandersi man mano che il cervello cresce al loro interno.

Suture del cranio

Le suture sono bande di tessuto che uniscono le ossa del cranio. Consentono al cranio di espandersi man mano che il cervello cresce al loro interno. Rimangono flessibili per molti anni dopo la nascita e si chiudono e si induriscono man mano che il bambino cresce. Dopo la chiusura delle suture il cranio non può più espandersi.

La craniosinostosi si osserva quando le suture si chiudono troppo presto, limitando la capacità del cervello e del cranio di espandersi per raggiungere forma e dimensioni normali. La craniosinostosi può verificarsi spontaneamente o può essere causata da mutazioni nei geni del bambino.

Questo difetto si osserva in 1 neonato ogni 2.500. Esistono vari tipi di craniosinostosi, a seconda della sutura che si chiude.

La craniosinostosi della sutura sagittale (la sutura dietro la fontanella del neonato) è quella più comune. Questo tipo di craniosinostosi determina un cranio stretto e lungo (dolicocefalia). Circa la metà dei bambini con questo tipo di craniosinostosi sviluppa deficit dell’apprendimento.

La craniosinostosi delle suture coronali (le suture a sinistra e destra della fontanella) sono il secondo tipo più comune. Questo tipo di craniosinostosi determina un cranio corto e largo se si chiudono le suture su entrambi i lati della fontanella (brachicefalia) o un cranio diagonale se si chiudono solo le suture su un lato della fontanella (plagiocefalia). I bambini con questo tipo di craniosinostosi spesso presentano altri difetti del viso e del cranio.

Il medico può identificare la craniosinostosi durante un esame obiettivo. Può inoltre effettuare test genetici analizzando un campione di sangue del neonato per cercare anomalie cromosomiche e genetiche. Questi esami possono aiutare i medici a stabilire se la causa è un disturbo specifico e ad escluderne altre. I medici possono anche eseguire esami di diagnostica per immagini del cranio e del cervello.

Di solito le craniosinostosi vengono corrette chirurgicamente. Tuttavia, nei bambini che hanno una craniosinostosi molto lieve il trattamento chirurgico può non essere necessario. Talvolta, al bambino viene fatto indossare un casco speciale per cercare di modellare il cranio in una forma più regolare.

NOTA: Questa è la Versione per i pazienti. CLICCA QUI per accedere alla Versione per i professionisti
per accedere alla Versione per i professionisti
Ottieni

Metti alla prova la tua conoscenza

Vaccinazioni infantili
Quale dei seguenti è un altro termine per la vaccinazione?

Potrebbe anche Interessarti

PARTE SUPERIORE