Manuale Msd

Please confirm that you are not located inside the Russian Federation

Caricamento in corso

Colica biliare in assenza di calcoli biliari

Di

Ali A. Siddiqui

, MD, Thomas Jefferson University

Ultima revisione/verifica completa nov 2018| Ultima modifica dei contenuti nov 2018
per accedere alla Versione per i professionisti

Nei soggetti che non presentano calcoli biliari o hanno calcoli troppo piccoli per essere rilevati con l’ecografia, si presenta talvolta un dolore simile a quello causato dai calcoli biliari, che viene definito colica biliare alitiasica.

La colica biliare alitiasica è più frequente tra le giovani donne.

Questo disturbo può insorgere quando la bile (prodotta dalla cistifellea) non fluisce nei dotti fino all’intestino tenue come fa solitamente. Il passaggio della bile può essere rallentato o bloccato perché:

  • Sono presenti calcoli biliari, che potrebbero essere troppo piccoli per essere rilevati con l’ecografia.

  • Per motivi sconosciuti, la cistifellea non si svuota normalmente.

  • Le vie biliari o l’intestino tenue sono troppo sensibili.

  • Il muscolo a forma di anello situato tra il coledoco e il dotto pancreatico da una parte e l’intestino tenue dall’altra (sfintere di Oddi) non funziona correttamente.

  • I calcoli biliari potrebbero aver ostruito i dotti, e poi essersi spostati oltre prima di essere rilevati.

Alcuni soggetti con colica biliare alitiasica alla fine sviluppano altre patologie inspiegabili (funzionali) del tratto digerente.

Il medico sospetta questo disturbo se il soggetto presenta una colica biliare, ma l’ecografia non mostra alcun calcolo.

Il metodo migliore per confermare la diagnosi non è chiaro. Di solito, dopo che al soggetto è stato somministrato un farmaco in grado di provocare la contrazione della cistifellea, viene effettuata una colescintigrafia, un tipo di diagnostica per immagini con radionuclidi. Se la cistifellea non si contrae interamente, la sua rimozione potrebbe risolvere la sintomatologia.

La rimozione chirurgica della cistifellea (colecistectomia) viene di solito effettuata usando una sonda flessibile a fibre ottiche chiamata laparoscopio. Dopo aver fatto piccole incisioni nell’addome, vengono inseriti il laparoscopio e gli strumenti chirurgici attraverso le incisioni. Il medico usa quindi gli strumenti per asportare la cistifellea.

La colecistectomia può inoltre portare alla risoluzione dei sintomi causati da calcoli biliari troppo piccoli per essere rilevati con l’ecografia.

Le terapie farmacologiche non hanno dimostrato alcun beneficio.

Per ulteriori informazioni

NOTA: Questa è la Versione per i pazienti. CLICCA QUI per accedere alla Versione per i professionisti
per accedere alla Versione per i professionisti
Ottieni

Potrebbe anche Interessarti

Video

Vedi Tutto
Panoramica sul fegato e della cistifellea
Video
Panoramica sul fegato e della cistifellea
Modelli 3D
Vedi Tutto
All’interno del fegato
Modello 3D
All’interno del fegato

SOCIAL MEDIA

PARTE SUPERIORE