honeypot link

Manuale Msd

Please confirm that you are not located inside the Russian Federation

Reazione ai dermatofitidi

(Identity Reaction or Id Reaction)

Di

Denise M. Aaron

, MD, Dartmouth-Hitchcock Medical Center

Ultima revisione/verifica completa feb 2020| Ultima modifica dei contenuti feb 2020
per accedere alla Versione per i professionisti
Risorse sull’argomento

Una reazione dermatofitide è la reazione del corpo ad un’infezione da dermatofiti (micotica) ed è rappresentata da un’eruzione cutanea che compare su un’area del corpo diversa da quella in cui l’infezione era iniziata.

Una reazione dermatofitide non è, in realtà, un tipo di dermatofitosi. Piuttosto, un’infezione micotica su un’area del corpo può causare la comparsa di un’eruzione cutanea allergica su un’altra area del corpo che non era infetta. Per esempio, un’infezione micotica sul piede può provocare un’eruzione pruriginosa prominente sulle dita della mano. Queste eruzioni (dermatofitidi, definiti anche reazioni idiche) sono reazioni allergiche al micete. Non sono dovute al contatto con la superficie infetta. Le eruzioni possono comparire su molte aree diverse del corpo contemporaneamente

e sono tipicamente pruriginose. Possono avere l’aspetto di

  • Puntini pieni di liquido (sulle mani o sui piedi)

  • Escrescenze solide

  • Chiazze rosse in rilievo

  • Aree simili a ecchimosi profonde e in rilievo sugli stinchi

  • Punti rosso-rosati simili a bersagli

  • Gonfiore rosso e in rilievo (orticaria)

I medici formulano la diagnosi di reazioni dermatofitidi esaminando i raschiamenti della cute. I raschiamenti prelevati dalle aree che presentano l’infezione da dermatofiti mostrano il fungo, ma i raschiamenti prelevati dalle aree che presentano la reazione dermatofitide non lo mostrano. Questa combinazione di riscontri indica che la seconda eruzione (separata) è una reazione dermatofitide.

La reazione dermatofitoide scompare quando l’infezione da dermatofiti è stata curata. Per alleviare i sintomi delle reazioni dermatofitidi, i medici prescrivono creme a base di corticosteroidi, farmaci antiprurito assunti per via orale (come l’idrossizina) o entrambi.

NOTA: Questa è la Versione per i pazienti. CLICCA QUI per accedere alla Versione per i professionisti
per accedere alla Versione per i professionisti
Ottieni

Potrebbe anche Interessarti

SOCIAL MEDIA

PARTE SUPERIORE