Manuale Msd

Please confirm that you are not located inside the Russian Federation

honeypot link
Anatomia della colonna vertebrale
Anatomia della colonna vertebrale
Anatomia della colonna vertebrale

La colonna vertebrale è una serie di ossa che forma lo scheletro assiale, un’impalcatura che funge da sostegno forte e al contempo flessibile al tronco, oltre a fornire una protezione al delicato midollo spinale ospitato al suo interno. La colonna vertebrale è costituita da 33 vertebre incolonnate verticalmente. Le vertebre sono connesse da faccette articolari sulla parte posteriore della colonna. Queste articolazioni consentono il movimento tra le ossa della colonna vertebrale. Le vertebre sono stabilizzate da legamenti e, fatto più importante, sono separate da un disco intervertebrale, che funge da ammortizzatore. Le vertebre possono essere classificate in cinque segmenti: 7 vertebre cervicali, 12 vertebre toraciche, 5 vertebre lombari, 5 vertebre sacrali fuse e 4 vertebre coccigee fuse. Il midollo spinale attraversa un canale formato posteriormente alle vertebre e si estende dal tronco encefalico alla regione lombare della colonna vertebrale. I nervi si diramano dal midollo spinale, inviando al resto dell’organismo messaggi correlati a movimento e funzioni corporee. La forma anatomica della colonna vertebrale di un adulto comporta inoltre quattro curvature di base. Le regioni toracica e sacrale sono concave anteriormente, mentre le regioni cervicale e lombare sono concave posteriormente. Questa speciale forma consente alla colonna vertebrale di sostenere il peso di tutto il corpo.

In questi argomenti
Midollo spinale