Manuale Msd

Please confirm that you are not located inside the Russian Federation

honeypot link
Endoscopia con videocapsula
Endoscopia con videocapsula
Endoscopia con videocapsula

L’intestino tenue fa parte del tratto gastrointestinale (tratto GI). Ha una lunghezza di circa 6 metri ed è l’area in cui avviene la maggior parte del processo digestivo.

Per esaminare le anomalie dell’intestino tenue, come tumori e sanguinamento, è possibile utilizzare un endoscopio standard. Tuttavia, questi endoscopi possono raggiungere solo i primi 1-2 metri dell’intestino. Spesso, l’anomalia è situata nei restanti 4-5 metri. Tuttavia, con l’endoscopia con videocapsula, i medici possono esaminare i tumori difficili da raggiungere o visualizzare emorragie intestinali distanti attraverso riprese video dinamiche dell’intestino.

L’endoscopia con videocapsula è una procedura non invasiva in cui viene utilizzata una capsula computerizzata per visualizzare l’intera lunghezza dell’intestino tenue. La capsula è grande all’incirca come una compressa di vitamina e contiene un trasmettitore, una batteria, una videocamera a colori e una fonte di luce a LED. La capsula è sigillata e resistente all’acido gastrico e agli enzimi digestivi. La pillola acquisisce due immagini al secondo mentre si sposta nel tratto GI attraverso le contrazioni muscolari. Le sedi distanti del tratto possono rivelare un tumore o un’emorragia nella parete intestinale, che possono essere identificati in modo più accurato. I sensori sull’addome del paziente inviano queste immagini a un ricevitore indossato in vita. Dopo otto ore e più di 50.000 immagini, i sensori e il ricevitore vengono rimossi. Le immagini possono essere quindi scaricate su un computer dove vengono visualizzate come video ed esaminate da un medico. La capsula non è riutilizzabile e molte persone non si accorgono di averla evacuata quando viene escreta con i rifiuti organici.

Prima di questa procedura, il paziente riceve istruzioni alimentari dettagliate. È importante evitare le aree con forti campi magnetici e discutere delle possibili complicanze con il medico.

In questi argomenti
Endoscopia con videocapsula