Manuale Msd

Please confirm that you are not located inside the Russian Federation

honeypot link
Laminectomia lombare
Laminectomia lombare
Laminectomia lombare

La colonna vertebrale di una persone è formata da 33 vertebre che avvolgono e proteggono il midollo spinale. Le vertebre sono separate e ammortizzate da dischi intervertebrali.

La compressione di un disco può provocare un’ernia o una rottura e premere su un nervo nel punto in cui si dirama dal midollo spinale. Ne risulta un dolore da moderato a grave. Inoltre, escrescenze eccessive di osso, note come “speroni”, possono esercitare pressione su un nervo. Anche la formazione di uno sperone osseo nel canale centrale delle vertebre può comprimere il midollo spinale.

La pressione esercitata sul nervo lesionato e sul midollo spinale può essere alleviata mediante una procedura chirurgica detta laminectomia lombare in cui si pratica una piccola incisione sulla cute lungo le vertebre lombari e si procede poi alla separazione dei muscoli per esporre l’osso. La parte di vertebre detta “lamina” viene rimossa lentamente con molta cautela togliendo la pressione dal nervo compresso e dal midollo spinale. Quindi il nervo viene tirato con delicatezza da un lato e la porzione di disco erniato viene rimossa. Il nervo viene quindi alleviato da tutta la pressione e il dolore. Successivamente i muscoli vengono rimessi a posto e l’incisione viene suturata.

Questa procedura può comportare diverse possibili complicanze, che vanno discusse con il medico prima dell’intervento chirurgico.