Manuale Msd

Please confirm that you are not located inside the Russian Federation

Pneumotorace
Pneumotorace
Pneumotorace

Durante la normale respirazione, i polmoni si espandono e si contraggono all’interno della cavità toracica. I polmoni sono protetti da due strati di tessuto simili a un pugno tirato a un pallone. Lo spazio fra gli strati, chiamato cavità pleurica, è lubrificato in modo che i polmoni possano scivolare agevolmente nelle pareti toraciche. Se l’aria entra in questo spazio, viene chiamata pneuomotorace. Un tipo di pneumotorace, chiamato pneumotorace traumatico, può essere provocato da una lesione toracica. Una lesione toracica brusca o penetrante può causare un piccolo strappo sulla superficie del polmone, consentendo all’aria di entrare nella cavità pleurica e di restarvi intrappolata. La sacca d’aria produce una pressione eccessiva sul polmone, causandone il collasso. Uno pneumotorace spontaneo si verifica senza lesione, a seguito di alcune malattie polmonari, come l’asma, l’enfisema o la BPCO. Piccole sacche d’aria, chiamate bolle, possono formarsi sui polmoni. Se le bolle si rompono, possono rilasciare aria nella cavità pleurica. La pressione dall’aria intrappolata causa il collasso del polmone. Tuttavia, uno pneumotorace spontaneo può svilupparsi anche in una persona che non abbia fattori di rischio o malattie evidenti - questa condizione è più comune nei fumatori e negli uomini fra i 20 e i 40 anni. Uno pneumotorace tensivo iperteso è una complicazione grave che può svilupparsi con qualsiasi pneumotorace. Se la sacca d’aria intrappolata non riesce a uscire e continua a ingrandirsi, l’aumentata pressione nella cavità pleurica può spingere il cuore e i principali vasi sanguigni dall’altra parte del torace. Quando ha luogo questo spostamento, causa un calo significativo della pressione sanguigna. Questa è una condizione potenzialmente letale che richiede attenzione medica immediata.

In questi argomenti
Pneumotorace