Manuale Msd

Please confirm that you are not located inside the Russian Federation

honeypot link
Fratture (Parte I)
Fratture (Parte I)
Fratture (Parte I)

Il sistema scheletrico è costituito da 206 ossa e fornisce supporto, consente i movimenti e protegge gli organi interni del corpo. A volte, su un osso viene applicata troppa pressione e ne consegue l’evento noto come frattura. Le fratture sono comunemente causate da una caduta, da un colpo con un oggetto oppure dalla torsione o dal piegamento dell’osso. Quando l’osso è soltanto incrinato o è parzialmente rotto, i medici vi si riferiscono con il termine frattura incompleta.

Una microfrattura è una frattura incompleta, simile a una crepa che non attraversa completamente l’osso, e solitamente è il risultato di un trauma relativamente lieve. Una frattura a legno verde è una frattura incompleta, che richiama la rottura di un ramo giovane di un albero, in cui si rompe un solo lato dell’osso determinandone la piegatura. Sia le microfratture sia le fratture a legno verde vengono generalmente trattate con l’immobilizzazione mediante ingessatura per consentirne la guarigione.

Quando l’osso è rotto in parti, i medici vi si riferiscono con il termine frattura completa. Una frattura semplice è una frattura completa in cui l’osso è rotto in due frammenti. La rottura può essere

  • Trasversale (ovvero è perpendicolare rispetto all’osso)

  • Obliqua (ovvero è angolata rispetto all’osso)

  • A spirale (ovvero è tortuosa)

Una frattura comminuta (o pluriframmentaria) è una frattura completa in cui l’osso è suddiviso in diversi frammenti e generalmente è la conseguenza di un trauma grave. Sia le fratture semplici sia quelle comminute vengono solitamente trattate con l’immobilizzazione mediante ingessatura o, talvolta, mediante placche e perni o viti.

Tutte le fratture devono essere prese sul serio. Se si ritiene di avere un osso fratturato, si deve consultare immediatamente un medico.

In questi argomenti
Panoramica sulle fratture