honeypot link

Manuale Msd

Please confirm that you are not located inside the Russian Federation

Parto assistito
Parto assistito
Parto assistito

Durante la gravidanza, l’utero della donna ospita e protegge il feto per circa 40 settimane.

Quando il feto è maturo e inizia il travaglio, il bambino effettua una serie di movimenti che lo aiutano a incanalarsi nel canale del parto.

A volte, tuttavia, può succedere che il bambino si incastri nel canale del parto. Questa situazione può verificarsi

  • Se il bambino non si posiziona correttamente

  • Se il travaglio s’interrompe inaspettatamente

  • Oppure se il bambino è troppo grande per passare attraverso il canale del parto

In queste situazioni, a volte viene usata una ventosa ostetrica per assistere il parto.

La ventosa ostetrica è una sorta di coppetta a forma di campana o imbuto che viene inserita nella vagina e posizionata sulla testa del bambino. Quindi la ventosa viene sottoposta a suzione con una pompa manuale o elettrica. La suzione tira delicatamente il bambino verso l’esterno fino a quando la testa non viene estratta dal canale del parto. A questo punto, la ventosa viene rimossa e il parto continua normalmente.

In questi argomenti
Parto Parto Parto assistito