Manuale Msd

Please confirm that you are not located inside the Russian Federation

honeypot link
Allergie
Allergie
Allergie

L’allergia si presenta nel momento in cui l’organismo reagisce a sostanze che non tollera. Le sostanze, come il polline proveniente dagli alberi o gli acari della povere, sono denominati antigeni (o allergeni) ambientali e, normalmente, non sono pericolosi. Tuttavia, il sistema immunitario di una persona che soffre di allergie percepisce gli allergeni come pericolosi.

Se, ad esempio, una persona è allergica al polline ed è esposta a tale allergene, ecco cosa accade durante la risposta immunitaria dell’organismo: Successivamente alla prima esposizione dell’organismo all’allergene, i globuli bianchi producono anticorpi, in modo specifico anticorpi IgE, che preparano il sistema immunitario al successivo incontro con il medesimo allergene. Questa prima esposizione al polline non produrrà alcun sintomo allergico visibile, ma nell’organismo, gli anticorpi IgE aderiscono ai mastociti, cellule presenti nel sistema respiratorio, nel tratto gastrointestinale e nella pelle.

Durante la seconda e le successive esposizioni al polline, questo allergene si combinerà con l’anticorpo IgE e rilascerà sostanze chimiche, come l’istamina, nei mastociti producendo così i sintomi allergici quali naso che cola, lacrimazione dagli occhi e starnuti.

Esistono molti tipi di allergie, come le allergie cutanee e alimentari e molti tipi diversi di reazione allergica che vanno dall’eruzione cutanea al vomito e diarrea.