honeypot link

Manuale Msd

Please confirm that you are not located inside the Russian Federation

How to Take a Child’s Temperature

How to Take a Child’s Temperature

La temperatura corporea in età pediatrica può essere misurata per via rettale, auricolare, orale, ascellare o frontale. Può essere rilevata mediante termometro digitale. I termometri digitali sono più semplici da usare e offrono letture molto più rapide (solitamente emettono un segnale acustico non appena la lettura è avvenuta). I termometri a liquidi contenenti mercurio non sono più consigliati, perché possono rompersi ed esporre al mercurio.

Le temperature rettali sono le più accurate. Ovvero, si avvicinano di più alla temperatura reale interna del bambino. Per rilevare la temperatura rettale, applicare un lubrificante al bulbo del termometro, inserirlo con delicatezza 1,30-2,5 cm nel retto, con il bambino in posizione supina. Il bambino deve essere tenuto fermo.

La temperatura auricolare viene misurata mediante un dispositivo digitale che valuta la radiazione infrarossa proveniente dal timpano. I termometri auricolari non sono attendibili nel misurare la temperatura nei bambini di età inferiore ai 3 mesi. Per la temperatura auricolare, si colloca la sonda del termometro in prossimità del canale uditivo in modo da formare un sigillo, quindi si preme il pulsante di avvio. La temperatura può quindi essere letta sul display digitale.

La temperatura orale viene misurata posizionando il termometro digitale sotto la lingua del bambino. La temperatura orale offre dati affidabili, ma difficili da ottenere in bambini piccoli, che hanno difficoltà a tenere la bocca chiusa attorno al termometro, azione necessaria per una lettura precisa. L’età a cui è possibile rilevare in maniera affidabile la temperatura orale varia da un bambino all’altro, ma si solito si aggira intorno ai 4 anni.

La temperatura della fronte (temperatura dell’arteria temporale) viene misurata mediante un dispositivo digitale che valuta la radiazione infrarossa di un’arteria frontale (l’arteria temporale). Per la temperatura frontale, si sposta la testina del termometro lievemente sulla fronte, lungo l’attaccatura dei capelli, tenendo premuto il pulsante di acquisizione. La temperatura può quindi essere letta sul display digitale. La temperatura frontale non è accurata come quella rettale, in particolare nei bambini di età inferiore a 3 mesi.

La temperatura ascellare viene misurata mediante un termometro digitale posizionato nel cavo ascellare del bambino, direttamente sulla pelle. I medici ricorrono di rado a questo metodo, poiché è meno accurato di altri (le letture sono solitamente troppo basse e sono altamente variabili). Tuttavia se chi si occupa del bambino ha difficoltà a prendere la temperatura rettale e non dispone di un dispositivo per la temperatura frontale, la misurazione ascellare può essere preferibile rispetto all’assenza di misurazione.