honeypot link

Manuale Msd

Please confirm that you are not located inside the Russian Federation

Spotlight on Aging: Thyroid Gland Changes in Older People

Spotlight on Aging: Thyroid Gland Changes in Older People

L’invecchiamento di per sé ha solo effetti secondari sulla tiroide e sugli ormoni tiroidei. Con l’invecchiamento, la tiroide si riduce e scivola nella parte inferiore del collo. I livelli dell’ormone tiroideo triiodotironina (T3) possono diminuire leggermente, ma la velocità delle funzioni vitali subisce lievissime variazioni. Tuttavia, i disturbi della tiroide si verificano più frequentemente con l’avanzare dell’età.

I disturbi che colpiscono la funzionalità tiroidea, in particolare l’ipertiroidismo e l’ipotiroidismo, sono frequentemente sottodiagnosticati negli anziani. Tali disturbi infatti spesso causano sintomi che vengono facilmente scambiati per sintomi di altre condizioni o anche come segni dell’invecchiamento.

L’aumento o la diminuzione della funzionalità tiroidea può peggiorare notevolmente le condizioni di salute di un anziano e può diminuire in modo significativo la capacità di svolgere le attività quotidiane. Per questi motivi, tali disturbi devono essere identificati e riconosciuti per ciò che sono ed essere trattati in modo efficace.

Al proposito, è utile lo screening degli anziani per l’ipertiroidismo e l’ipotiroidismo. Alcuni esperti raccomandano di misurare ogni 5 anni il livello dell’ormone tireostimolante nel sangue nelle persone di età superiore ai 65 anni.