Manuale Msd

Please confirm that you are not located inside the Russian Federation

honeypot link
Ciclo vitale di Cryptosporidium
Ciclo vitale del  <i>Cryptosporidium</i>
Ciclo vitale di Cryptosporidium

La trasmissione dei parassiti del genere Cryptosporidium avviene soprattutto attraverso il contatto con acqua contaminata (ad esempio l’acqua potabile o quella delle piscine) e, occasionalmente, attraverso alimenti contaminati.

  • 1. Le uova (oocisti) vengono escrete dall’ospite infetto con le feci ed eventualmente con le secrezioni respiratorie. Una volta escrete, le uova possono causare infezione (sono infettive).

  • 2-3 (a–k). Le uova vengono ingerite con acqua o alimenti contaminati (o eventualmente inalate) e si schiudono all’interno del corpo. I parassiti mutano diverse volte. Inizialmente si moltiplicano in modo asessuato, in seguito si sviluppano in forme maschili (microgameti) e forme femminili (macrogameti). Tali forme si accoppiano e producono uova. Vengono prodotti due tipi di uova: uova con parete spessa, che vengono comunemente escrete dalla persona infetta, e uova con parete sottile, che sono coinvolte principalmente nell’autoinfestazione. Nell’autoinfestazione, le uova si sviluppano in forme adulte e causano infezione senza uscire dal corpo.

Immagine fornita dall’Image Library dei Centers for Disease Control and Prevention.

In questi argomenti
Criptosporidiosi