Manuale Msd

Please confirm that you are not located inside the Russian Federation

honeypot link
Ciclo vitale di Onchocerca volvulus
Ciclo vitale di Onchocerca volvulus
Ciclo vitale di Onchocerca volvulus
  • 1. Una mosca nera infetta punge una persona e deposita le larve di Onchocerca nella cute. Le larve penetrano così nella ferita della puntura.

  • 2. Le larve migrano nei tessuti sottostanti alla cute (sottocutanei) e formano noduli.

  • 3. Nei noduli, le larve si sviluppano in vermi adulti. In questi noduli, le femmine adulte del verme possono vivere fino a 15 anni.

  • 4. Dopo l’accoppiamento, le femmine mature producono uova, che si sviluppano in forme immature del verme denominate microfilarie. Un verme può produrre ogni giorno fino a 1.000 microfilarie, che vivono in genere nella pelle e nei vasi linfatici; tuttavia, in rare occasioni sono presenti nel sangue, nell’urina e nell’espettorato.

  • 5. L’infezione si diffonde quando una mosca nera punge una persona infetta e viene infestata dalle microfilarie.

  • 6. Dopo essere state ingerite, le microfilarie migrano nella sezione media dell’apparato digerente (mesentero) e quindi nei muscoli del segmento centrale (metamero) della mosca (muscoli toracici).

  • 7-8. Qui le microfilarie si sviluppano in larve.

  • 9. Le larve migrano nelle appendici boccali (proboscide) della mosca e possono essere trasmesse ad altre persone quando queste vengono punte dalla mosca.

Immagine fornita dall’Image Library dei Centers for Disease Control and Prevention.

In questi argomenti
Oncocercosi