Manuale Msd

Please confirm that you are not located inside the Russian Federation

honeypot link
Ciclo vitale semplificato del virus HIV
Simplified Life Cycle of the Human Immunodeficiency Virus
Ciclo vitale semplificato del virus HIV

Come tutti i virus, il virus dell’immunodeficienza umana (HIV) si riproduce (replica) utilizzando il meccanismo genetico della cellula che infetta, di solito un linfocita CD4+.

  • L’HIV prima si attacca alla cellula bersaglio e poi penetra al suo interno.

  • L’HIV libera l’RNA, il codice genetico del virus, nella cellula. Perché il virus si replichi, il suo RNA deve essere convertito in DNA. L’RNA viene convertito da un enzima denominato transcriptasi inversa (prodotto dall’HIV). A questo punto, l’HIV muta con facilità poiché la transcriptasi inversa tende a commettere errori durante la conversione dell’RNA virale in DNA.

  • Il DNA virale penetra nel nucleo della cellula.

  • Con l’aiuto di un enzima chiamato integrasi (anch’esso prodotto dall’HIV), il DNA virale si integra con il DNA della cellula.

  • A questo punto il DNA della cellula infetta produce RNA virale, nonché le proteine necessarie per costituire un nuovo HIV.

  • Un nuovo virus viene assemblato dall’RNA e dai frammenti proteici.

  • Il virus si spinge attraverso la membrana della cellula, si avvolge intorno a un frammento della membrana cellulare e si stacca dalla cellula infetta (gemmazione).

  • Per infettare altre cellule, il virus appena formato deve maturare; ciò avviene quando un altro enzima dell’HIV (la proteasi) taglia le proteine strutturali nel virus, causandone la redistribuzione.

I farmaci utilizzati per trattare l’infezione da HIV sono stati sviluppati sulla base del ciclo vitale dell’HIV. Questi farmaci inibiscono i tre enzimi (transcriptasi inversa, integrasi e proteasi) che il virus utilizza per replicarsi o per legarsi alle cellule e penetrarle.