Manuale Msd

Please confirm that you are not located inside the Russian Federation

honeypot link
Regolazione della pressione arteriosa: Sistema renina-angiotensina-aldosterone
CVS_regulating_blood_pressure_renin_it
Regolazione della pressione arteriosa: Sistema renina-angiotensina-aldosterone

Il sistema renina-angiotensina-aldosterone è costituito da una serie di reazioni volte a favorire la regolazione della pressione arteriosa.

Quando la pressione arteriosa si riduce (per la sistolica, a 100 mmHg o meno), i reni liberano l’enzima renina nel circolo sanguigno.

La renina divide l’angiotensinogeno, una grossa proteina che circola nel torrente ematico, in diversi frammenti. Uno di questi è l’angiotensina I.

L’angiotensina I, relativamente inattiva, viene divisa in frammenti dall’enzima di conversione dell’angiotensina (angiotensin-converting enzyme, ACE). L’altro è l’angiotensina II, ormone molto attivo.

L’angiotensina II determina la costrizione delle pareti muscolari delle piccole arterie (arteriole), aumentando la pressione arteriosa. L’angiotensina II, inoltre, induce il rilascio dell’ormone aldosterone da parte delle ghiandole surrenali e della vasopressina (ormone antidiuretico) da parte della ghiandola pituitaria.

L’aldosterone e la vasopressina causano la ritenzione di sodio (sale) da parte dei reni. L’aldosterone spinge inoltre i reni a eliminare potassio. L’aumentata quantità di sodio presente fa trattenere acqua, aumentando così il volume ematico e la pressione arteriosa.

In questi argomenti
Ipertensione arteriosa