Manuale Msd

Please confirm that you are not located inside the Russian Federation

Caricamento in corso

Residenze assistite

Di

Debra Bakerjian

, PhD, APRN, Betty Irene Moore School of Nursing, UC Davis

Ultima revisione/verifica completa apr 2018| Ultima modifica dei contenuti apr 2018
per accedere alla Versione per i professionisti
Risorse sull’argomento

Le residenze assistite sono progettate per persone che necessitano di un certo aiuto nello svolgimento delle attività quotidiane (ad esempio, lavarsi, vestirsi o prendere farmaci secondo le prescrizioni). Queste residenze possono aiutare gli anziani che hanno problemi di memoria, entrano in uno stato confusionale o hanno problemi fisici. Alcune residenze dispongono di unità speciali per pazienti affetti da demenza dove i residenti possono essere strettamente monitorati. Le residenze assistite possono inoltre fornire aiuto per le coppie che desiderano continuare a vivere insieme, sebbene uno o entrambi i partner richiedano un’assistenza maggiore rispetto a quanto l’altro partner sia in grado di fornire.

Le residenze assistite variano da strutture piccole e accoglienti a strutture grandi ed elaborate. I residenti possono disporre del proprio appartamento o di una camera da letto con bagno o possono condividere camera da letto e bagno con un altro residente. Queste comunità forniscono pasti, aiuto nello svolgimento delle attività quotidiane (tra cui la cura della persona) e offrono alcune attività sociali e ricreative. Per ogni paziente viene perfezionato un piano di servizi personalizzato in modo da stabilire il tipo di servizi e attività necessari e desiderati. La quantità di servizi di supervisione e assistenza sanitaria disponibili e la tipologia di attività specifiche offerte variano, a volte notevolmente, tra le varie residenze. Inoltre, i regolamenti per queste residenze differiscono tra i vari Stati.

Quando i pazienti necessitano di un trattamento intensivo, possono disporne passando a un’altra struttura, come un ospedale o un centro di riabilitazione, avendo la possibilità di tornare alla residenza assistita non appena siano in grado di farlo. Tuttavia, per mantenere il proprio spazio abitativo, durante la loro assenza, è necessario che continuino a pagare la quota prevista.

Sapevate che...

  • Le residenze per pensionati e le residenze assistite sono sottoposte a normative diverse nei vari Stati e variano ampiamente nei servizi e nei comfort offerti.

Le persone che si trasferiscono in residenze assistite di solito necessitano di aiuto nello svolgimento delle attività quotidiane, in quanto affette da alcuni problemi di salute che limitano le loro capacità funzionali indipendenti. La quantità di aiuto fornito varia considerevolmente tra le varie residenze. Sempre più spesso, l’obiettivo è aiutare gli anziani che vivono nelle residenze assistite a rimanervi per il resto della loro vita.

Problemi finanziari

Le residenze assistite sono di solito meno costose delle case di cura perché forniscono minore assistenza. Tuttavia, possono comunque essere care. Anche se Medicare non paga per le residenze assistite, Medicaid può fornire un sostegno finanziario in alcuni Stati. Molte polizze di assicurazione per l’assistenza a lungo termine contribuiscono al pagamento di una parte significativa dei costi della residenza assistita.

NOTA: Questa è la Versione per i pazienti. CLICCA QUI per accedere alla Versione per i professionisti
per accedere alla Versione per i professionisti
Ottieni

Potrebbe anche Interessarti

Video

Vedi Tutto
Continuità di cura
Video
Continuità di cura

SOCIAL MEDIA

PARTE SUPERIORE