Manuale Msd

Please confirm that you are not located inside the Russian Federation

honeypot link
I fatti in Breve

Cancro della cervice

Di

The Manual's Editorial Staff

Ultima revisione/verifica completa ott 2019| Ultima modifica dei contenuti ott 2019
per accedere alla Versione per i professionisti
Ottenere tutti i dettagli
Risorse sull’argomento

Cos’è il tumore della cervice?

Il tumore della cervice è una neoplasia della cervice uterina. La cervice è la parte inferiore (apertura) dell’utero e lo collega alla vagina.

Organi genitali femminili interni

Individuazione degli organi riproduttivi femminili

Quali sono le cause del tumore della cervice?

Quali sono i sintomi del tumore della cervice?

Il tumore della cervice allo stadio iniziale è spesso asintomatico.

Il primo sintomo è solitamente:

  • Sanguinamento vaginale anomalo, di norma dopo i rapporti sessuali

I sintomi del tumore della cervice in stadio avanzato includono:

  • Maggiore sanguinamento durante il ciclo o sanguinamento tra i cicli

  • Secrezione (liquido) maleodorante dalla vagina

  • Dolore nella zona pelvica (l’area sotto l’ombelico e tra le anche)

  • Lombalgia

Senza trattamento, il tumore della cervice può essere fatale.

Come viene diagnosticato il tumore della cervice?

I medici possono individuare il tumore della cervice e la displasia cervicale (neoformazioni pre-cancerose) con un Pap test, eseguito durante un esame pelvico.

  • Durante l’esame il medico esamina l’interno della vagina, tenendola aperta con un piccolo strumento chiamato speculum

  • Per il Pap test preleva alcune cellule dalla cervice mediante un tampone

  • e le esamina poi al microscopio.

Se le cellule appaiono anomale, i medici prelevano un piccolo pezzo della cervice per esaminarlo al microscopio (biopsia).

In presenza di tumore della cervice i medici esaminano le dimensioni del tumore e quanto si è diffuso mediante esami quali:

  • Tomografia computerizzata (TC), un esame di diagnostica per immagini che registra radiografie da molte angolazioni per creare un’immagine dettagliata dell’interno del corpo

  • Risonanza magnetica per immagini (RMI), un esame diagnostico che usa un forte campo magnetico per creare un’immagine dettagliata dell’interno del corpo

Come si tratta il tumore della cervice?

Il trattamento può comprendere:

I tumori allo stadio iniziale non diffuso oltre la superficie della cervice possono essere asportati mediante un intervento chirurgico. Siccome i medici devono rimuovere solo un pezzo di cervice, eseguono l’intervento attraverso la vagina. Le varie procedure comprendono:

I tumori in stadio più avanzato non diffusi lontano possono essere trattati con un’isterectomia. In questo intervento il medico asporta l’utero e talvolta il tessuto adiacente. Talvolta dopo l’isterectomia la paziente viene sottoposta a radioterapia. Se il tumore si è diffuso, oltre alla radioterapia viene somministrata anche chemioterapia. Dopo radioterapia e chemioterapia i medici talvolta rimuovono il tumore rimanente chirurgicamente.

Come si può prevenire il tumore della cervice?

Il tumore della cervice può essere individuato prima che possa crescere o diffondersi mediante Pap test regolari. I medici raccomandano:

  • Dai 21 ai 30 anni, Pap test ad anni alterni

  • A 30 anni, sia un Pap test sia il test dell’HPV

  • Fino a 65 anni, il Pap test ogni 3-5 anni in caso di test normali a 30 anni

  • Le donne con tumore della cervice o un Pap test anomalo devono fare il Pap test almeno una volta l’anno

  • Il vaccino viene somministrato in 3 dosi

  • I medici raccomandano di somministrare il vaccino sia alle ragazze che ai ragazzi a 11-12 anni di età

Chi non ha fatto il vaccino a 11 o 12 anni può riceverlo fino a 27 anni.

Tutti gli adulti di età compresa tra 27 e 45 anni che non sono stati vaccinati devono discutere con il proprio medico se sia opportuna un’eventuale vaccinazione.

NOTA: Questa è la Versione per i pazienti. CLICCA QUI per accedere alla Versione per i professionisti
per accedere alla Versione per i professionisti

ALTRI ARGOMENTI IN QUESTO CAPITOLO

Tumori dell’apparato riproduttivo femminile
Ottieni

Metti alla prova la tua conoscenza

Paralisi delle corde vocali
La paralisi delle corde vocali è l’incapacità di muovere i muscoli che controllano le corde vocali. La paralisi può interessare una o entrambe le corde vocali. La paralisi di entrambe le corde vocali è potenzialmente letale. Quale delle seguenti è la causa più probabile di paralisi di entrambe le corde vocali?

Potrebbe anche Interessarti

PARTE SUPERIORE