Manuale Msd

Please confirm that you are not located inside the Russian Federation

honeypot link
I fatti in Breve

Sanguinamento dell’utero anomalo

Di

The Manual's Editorial Staff

Ultima revisione/verifica completa dic 2019| Ultima modifica dei contenuti dic 2019
per accedere alla Versione per i professionisti
Ottenere tutti i dettagli

Cos’è il sanguinamento uterino anomalo?

L’utero normalmente sanguina durante il ciclo mestruale mensile. Il sanguinamento uterino anomalo è un sanguinamento che differisce dal normale ciclo.

  • Si può verificare sanguinamento tra i cicli, un ciclo che dura più del solito, un sanguinamento più intenso durante il ciclo o sanguinamento dopo la menopausa

  • Il sanguinamento uterino anomalo è di norma causato da problemi nei livelli di ormoni femminili estrogeno e progesterone

  • Meno spesso, è provocato da neoformazioni in utero, compresi fibromi e tumori

  • Il sanguinamento uterino anomalo è più comune nelle adolescenti (che hanno iniziato da poco ad avere il ciclo mestruale) e nelle donne di più di 45 anni (che si stanno avvicinando alla menopausa)

  • I medici possono prescrivere ormoni o altri farmaci per controllare il sanguinamento

Quali sono le cause del sanguinamento uterino anomalo?

Il sanguinamento uterino anomalo è spesso causato da problemi nei livelli di ormoni femminili. Può avvenire:

Anche disturbi della tiroide e disturbi dell’ipofisi possono influenzare gli ormoni femminili e causare sanguinamento.

Talvolta il sanguinamento anomalo è causato da neoformazioni nell’utero o attorno ad esso, come:

Quali sono i sintomi del sanguinamento uterino anomalo?

Il sanguinamento uterino anomalo può tradursi in uno qualunque dei seguenti sintomi:

  • Cicli mestruali a distanza inferiore di 21 giorni

  • Sanguinamento tra i cicli

  • Durante i cicli, il sanguinamento può essere più intenso del normale

  • I cicli durano più di 7 giorni

  • Sanguinamento dopo l’interruzione dei cicli mestruali (menopausa)

Un sanguinamento eccessivo può portare a un emocromo basso (anemia), che può rendere deboli e stanche.

Come viene diagnosticato il sanguinamento uterino anomalo?

Di norma vengono effettuati esami per disturbi che potrebbero provocare il sanguinamento, compresi:

  • Esami del sangue, compresi emocromo e alcuni livelli ormonali

  • Test di gravidanza

  • Ecografia transvaginale (inserimento di un dispositivo ecografico nella vagina per esaminare l’utero, le ovaie, la cervice e la vagina)

In presenza di fattori di rischio di tumore o di alcune anomalie all’ecografia, possono anche essere effettuate:

  • Isteroscopia (esame dell’utero con una sonda di visualizzazione)

  • Biopsia (prelievo di un campione di tessuto dall’epitelio uterino, esaminato al microscopio)

Come si tratta il sanguinamento uterino anomalo?

Innanzitutto, di solito:

  • Vengono somministrati farmaci per controllare l’emorragia quali pillole anticoncenzionali o vari altri ormoni femminili o talvolta FANS o acido tranexamico.

Se i farmaci non interrompono il sanguinamento uterino anomalo i medici possono procedere a:

  • Raschiamento della mucosa uterina per rimuovere del tessuto, chiamato D e R (dilatazione e raschiamento)

  • Rimozione della mucosa uterina mediante congelamento o bruciatura, chiamata ablazione dell’endometrio)

Se i trattamenti precedenti non interrompono il sanguinamento o se gli esami indicano la presenza di un tumore, l’utero può essere asportato chirurgicamente. Il trattamento chirurgico è chiamato isterectomia.

NOTA: Questa è la Versione per i pazienti. CLICCA QUI per accedere alla Versione per i professionisti
per accedere alla Versione per i professionisti

ALTRI ARGOMENTI IN QUESTO CAPITOLO

Ottieni

Metti alla prova la tua conoscenza

Disturbo ossessivo-compulsivo
Il disturbo ossessivo-compulsivo (DOC) è caratterizzato da ossessioni o compulsioni. Le ossessioni sono pensieri problematici, impulsi o immagini che occupano eccessivamente la mente. Le compulsioni (rituali) sono atti reali o mentali che le persone si sentono costrette a eseguire ripetutamente per ridurre l’ansia. Quale delle seguenti è la fascia di età durante la quale compare tipicamente per la prima volta il DOC?

Potrebbe anche Interessarti

PARTE SUPERIORE