Manuale Msd

Please confirm that you are not located inside the Russian Federation

Caricamento in corso
I fatti in Breve

Comportamento suicidario nei bambini e negli adolescenti

Di

The Manual's Editorial Staff

Ultima revisione/verifica completa nov 2018| Ultima modifica dei contenuti nov 2018
per accedere alla Versione per i professionisti
Ottenere tutti i dettagli
NOTA: Questa è la Versione per i pazienti. CLICCA QUI per accedere alla Versione per i professionisti
per accedere alla Versione per i professionisti

Cos’è il comportamento suicidario?

Suicidio significa uccidersi.

Il comportamento suicidario comprende:

  • Pensare di uccidersi

  • Tentare di uccidersi

  • Uccidersi realmente (commettere suicidio)

I bambini che si feriscono in modi che ovviamente non sono mirati a causare la morte, come graffiarsi, tagliarsi o bruciarsi, sono considerati affetti da autolesionismo non suicidario.

  • Il suicidio è principalmente un problema negli adolescenti e negli adulti, ma talvolta interessa anche i bambini

  • Un evento stressante può scatenare il suicidio in bambini o adolescenti affetti da un problema di salute mentale, come la depressione

  • Gli studenti LGB (lesbiche, gay o bisessuali) sono più inclini a tentare il suicidio

  • I bambini a rischio di suicidio possono essere depressi o ansiosi, isolarsi dalle attività, parlare della morte o cambiare improvvisamente il proprio comportamento

  • I medici cercano di scoprire quanto il giovane sia serio in merito al suicidio

  • Il trattamento può includere terapia individuale e familiare, farmaci per trattare altri problemi di salute mentale o un ricovero in ospedale se il rischio di suicidio è elevato

Prendere sempre seriamente un comportamento suicidario.Se si ritiene che il proprio bambino o adolescente sia a rischio di tentato suicidio, cercare immediatamente aiuto (negli Stati Uniti, chiamare il 911 o il numero 1-800-273-8255 per raggiungere le National Suicide Prevention Lifeline) oppure portare il bambino al pronto soccorso in ospedale.

Quali sono le cause del comportamento suicidario nei bambini?

Spesso il comportamento suicidario si verifica quando un bambino o un adolescente che presenta già un problema come depressione, abuso di sostanze o un altro disturbo di salute mentale sottostante vive un evento stressante, come:

  • La morte di una persona cara

  • La perdita del ragazzo o della ragazza

  • L’essere vittima di atti di bullismo

  • Problemi a scuola

Molti soggetti giovani vivono eventi stressanti come questi. Ma se non presentano un problema di base, tali eventi di solito non inducono a un comportamento suicidario.

Quali sono i sintomi del comportamento suicidario?

I bambini e gli adolescenti che pensano al suicidio o lo tentano possono:

  • Affermare cose come “vorrei non essere mai nato”

  • Regalare alcuni dei loro oggetti preferiti

  • Avere sbalzi di umore estremi

  • Avere difficoltà a dormire

  • Isolarsi da familiari o amici

  • Prendere voti peggiori a scuola

Come si tratta il comportamento suicidario nei bambini?

Il medico interviene nel modo seguente:

  • Si accertano che il giovane sia al sicuro e decidono se è necessario il ricovero

  • Trattano i problemi di base, come la depressione o l’abuso di sostanze, con psicoterapia e talvolta farmaci

  • Prescrivono un consulto con uno psichiatra o uno specialista di salute mentale

  • Aiutano la famiglia a capire il rischio di tentativi futuri

  • Si assicurano che la famiglia adotti precauzioni per mantenere il bambino al sicuro: mettere sotto chiave eventuali armi da fuoco, farmaci (compresi farmaci da banco come gli analgesici) e oggetti taglienti tenuti in casa

NOTA: Questa è la Versione per i pazienti. CLICCA QUI per accedere alla Versione per i professionisti
per accedere alla Versione per i professionisti
Ottieni

Potrebbe anche Interessarti

SOCIAL MEDIA

PARTE SUPERIORE