Manuale Msd

Please confirm that you are not located inside the Russian Federation

Caricamento in corso
I fatti in Breve

Perdita dell’udito

Di

The Manual's Editorial Staff

Ultima revisione/verifica completa apr 2019| Ultima modifica dei contenuti apr 2019
per accedere alla Versione per i professionisti
Ottenere tutti i dettagli
NOTA: Questa è la Versione per i pazienti. CLICCA QUI per accedere alla Versione per i professionisti
per accedere alla Versione per i professionisti

Cos’è la perdita dell’udito?

La perdita dell’udito, una ridotta capacità di udire i suoni, rende la vita quotidiana e la comunicazione più difficile. L’udito si può perdere interamente o parzialmente in una o in entrambe le orecchie. Se si perde solo parzialmente l’udito, si può pensare che la gente non parli chiaramente. Oppure, si può notare solo che è difficile capire le persone che parlano quando ci si trova in una stanza rumorosa, come a una festa o in un ristorante.

  • La perdita dell’udito si manifesta per lo più gradualmente, nell’arco di molti anni

  • La perdita improvvisa dell’udito è meno comune e avviene nell’arco di poche ore o da un giorno all’altro

  • Accumulo di cerume, infezioni dell’orecchio, invecchiamento e rumori forti sono le cause più comuni di perdita dell’udito

  • Meno frequentemente, la perdita dell’udito è causata da una malattia, un farmaco o un tumore cerebrale

  • I bambini e gli anziani dovrebbero essere sottoposti a controllo per la perdita dell’udito

  • In caso di perdita dell’udito associata ad altri sintomi, come vertigini, ronzii nelle orecchie o intorpidimento del viso, occorre consultare un medico per esaminare eventuali altri problemi di salute

Qual è la causa della perdita dell’udito?

Le cause più comuni di perdita dell’udito comprendono:

  • Eccessiva quantità di cerume

  • Esposizione a rumori forti per lungo tempo, ad esempio durante l’uso di utensili elettrici o l’ascolto di musica ad alto volume

  • Invecchiamento

  • Un improvviso rumore molto intenso, come uno sparo o un’esplosione

  • Infezioni auricolari, soprattutto nei bambini e nei giovani adulti

Le cause meno comuni di perdita dell’udito comprendono:

  • Una malattia autoimmune (una malattia che porta il sistema immunitario ad attaccare i propri tessuti).

  • Difetti genetici

  • Alcuni medicinali che hanno effetti collaterali dannosi per l’udito

  • Lesioni auricolari

  • Tumori all’interno dell’orecchio o in parti del cervello

Quando è opportuno rivolgersi al medico per la perdita dell’udito?

Rivolgersi immediatamente a un medico se si avverte perdita dell’udito accompagnata da uno dei seguenti segnali d’allarme:

  • Perdita dell’udito in un solo orecchio

  • Difficoltà a masticare o parlare

  • Intorpidimento del viso

  • Vertigini

  • Perdita di equilibrio

Se non si manifesta alcuno di questi segnali d’allarme e senza altri sintomi, si deve consultare un medico, ma non occorre farlo immediatamente.

Cosa accade durante la visita medica?

Il medico porrà domande sulla perdita dell’udito e su altri sintomi. Si informerà sull’anamnesi e su eventuali farmaci assunti. Esaminerà le orecchie ed eseguirà esami dell’udito, come:

  • Audiometria (si indossano delle cuffie e si solleva la mano quando si sente un suono; l’obiettivo è misurare il suono più basso che si può udire)

  • Audiometria vocale (si sentono parole pronunciate a diversi volumi per verificare quanto devono essere forti prima di poterle capire)

  • Test di discriminazione (due parole che suonano molto simili saranno pronunciate una dopo l’altra per verificare in quale misura si riesce a distinguerle)

  • Timpanometria (le onde sonore vengono respinte dal timpano per misurare il livello di trasmissione del suono attraverso l’orecchio)

Talvolta, i medici eseguono esami più complicati, come la misurazione dei segnali elettrici nel cervello o eseguendo una RMI o una TC.

Per i bambini con perdita dell’udito, il medico verificherà se:

  • Possono parlare e comprendere il linguaggio in misura adeguata alla loro età

Come viene trattata la perdita dell’udito?

Se possibile, il medico tratta la causa della perdita dell’udito.

Molti tipi di perdita dell’udito sono incurabili, pertanto i trattamenti includono dispositivi e modi per aiutare a comunicare, come:

Altre soluzioni che possono aiutare in caso di perdita dell’udito includono:

  • Sistemi di allarme per aiutare a sapere quando qualcosa sta facendo rumore, come un campanello che suona, un rilevatore di fumo che suona o un bambino che piange.

  • Sottotitoli per i video

  • Linguaggio dei segni

  • Speciali sistemi sonori per teatri, chiese, o altri luoghi in cui altri rumori rendono più difficile l’ascolto

  • Sistemi telefonici speciali

  • Un impianto cocleare (dispositivo che invia segnali elettrici direttamente nei nervi che aiutano a sentire)

  • Un impianto nel tronco encefalico se è presente un danno ai nervi che aiutano a sentire

I bambini con perdita dell’udito hanno bisogno di un aiuto speciale per apprendere l’uso del linguaggio, che può comprendere il linguaggio dei segni e la logopedia.

Come si può prevenire la perdita dell’udito?

Per prevenire la perdita dell’udito, è possibile:

  • Limitare il contatto con rumori forti, sia per quanto è forte che per la durata in cui vi si è a contatto

  • Uso di protezioni auricolari, come tappi per le orecchie o cuffie antirumore, quando occorre stare a contatto con rumori forti

NOTA: Questa è la Versione per i pazienti. CLICCA QUI per accedere alla Versione per i professionisti
per accedere alla Versione per i professionisti

Potrebbe anche Interessarti

SOCIAL MEDIA

PARTE SUPERIORE