Manuale Msd

Please confirm that you are not located inside the Russian Federation

honeypot link
I fatti in Breve

Eritema nodoso

Di

The Manual's Editorial Staff

Ultima revisione/verifica completa gen 2021| Ultima modifica dei contenuti gen 2021
per accedere alla Versione per i professionisti
Ottenere tutti i dettagli
Risorse sull’argomento

Cos’è l’eritema nodoso?

“Eritema” significa di colore rosso. “Nodoso” significa nodulare (costituito da noduli).

L’eritema nodoso è una reazione infiammatoria nello strato lipidico sottocutaneo. Provoca la formazione di noduli di colore rosso o porpora sotto la pelle, spesso sugli stinchi.

  • L’eritema nodoso è più frequente nei ventenni e nei trentenni, soprattutto di sesso femminile

  • È solitamente causato da una reazione a un farmaco o un’infezione

  • Oltre ai noduli sulla pelle, si possono manifestare febbre e dolore articolare

  • Generalmente migliora spontaneamente in 3-6 settimane

Quali sono le cause dell’eritema nodoso?

Le cause comuni includono:

Cause meno comuni:

Quali sono i sintomi dell’eritema nodoso?

I sintomi includono:

  • Noduli di colore rosso o porpura, dolenti, generalmente sugli stinchi

  • Febbre

  • Dolore articolare

Come viene diagnosticato l’eritema nodoso?

La diagnosi di eritema nodoso può essere formulata osservando i noduli cutanei. Talvolta, per confermarla viene eseguita una biopsia (prelievo di un piccolo frammento di tessuto da osservare al microscopio).

Per capire quale sia la causa dell’eritema nodoso, si possono eseguire altri esami, come:

Come viene trattato l’eritema nodoso?

L’eritema nodoso migliora spontaneamente dopo 3-6 settimane. Qualora l’eritema nodoso sia causato da un’infezione, si tratterà l’infezione. il dolore può essere alleviato adottando i seguenti accorgimenti:

  • Riposo a letto

  • Impacchi freddi

  • Elevazione della gamba

  • Assunzione di FANS (farmaci antinfiammatori non steroidei, come l’aspirina o l’ibuprofene)

  • Talvolta, il medico può prescrivere ioduro di potassio per alleviare sintomi

  • Talvolta, corticosteroidi (farmaci per ridurre il gonfiore)

NOTA: Questa è la Versione per i pazienti. CLICCA QUI per accedere alla Versione per i professionisti
per accedere alla Versione per i professionisti
Ottieni

Metti alla prova la tua conoscenza

Disturbo ossessivo-compulsivo
Il disturbo ossessivo-compulsivo (DOC) è caratterizzato da ossessioni o compulsioni. Le ossessioni sono pensieri problematici, impulsi o immagini che occupano eccessivamente la mente. Le compulsioni (rituali) sono atti reali o mentali che le persone si sentono costrette a eseguire ripetutamente per ridurre l’ansia. Quale delle seguenti è la fascia di età durante la quale compare tipicamente per la prima volta il DOC?

Potrebbe anche Interessarti

PARTE SUPERIORE