Manuale Msd

Please confirm that you are not located inside the Russian Federation

honeypot link
I fatti in Breve

Sarcoidosi

Di

The Manual's Editorial Staff

Ultima revisione/verifica completa nov 2020| Ultima modifica dei contenuti nov 2020
per accedere alla Versione per i professionisti
Ottenere tutti i dettagli

Cos’è la sarcoidosi?

La sarcoidosi è una malattia in cui si formano piccoli ammassi di cellule infiammatorie in uno o più organi. Gli ammassi di cellule sono chiamati granulomi e non sono maligni. In presenza di sarcoidosi, si manifesta anche un’infiammazione diffusa in tutto il corpo.

  • La causa della sarcoidosi non è nota

  • I granulomi si formano più frequentemente nei polmoni e nei linfonodi, ma possono manifestarsi in qualsiasi organo

  • I granulomi polmonari possono provocare tosse e la sensazione di avere difficoltà a respirare

  • L’infiammazione diffusa in tutto il corpo può causare febbre, perdita di peso e dolori articolari

  • Per stabilire se si è affetti da sarcoidosi, i medici eseguono una radiografia del torace ed esaminano un campione di tessuto al microscopio (biopsia)

  • Non esiste una cura, ma la sarcoidosi spesso si risolve spontaneamente

  • I medici possono somministrare farmaci per alleviare i sintomi

Quali sono i sintomi della sarcoidosi?

In molti casi la sarcoidosi è asintomatica o provoca solo sintomi lievi, ma in alcuni si sviluppa una forma grave.

I sintomi dipendono dalla parte del corpo interessata.

I sintomi generali della sarcoidosi includono:

  • Febbre

  • Sensazione di debolezza e stanchezza

  • Inappetenza e perdita di peso

  • Gonfiore e dolore articolare

  • Edema linfonodale (i linfonodi sono piccoli organi a forma di fagiolo, l’edema può essere più facilmente riscontrato in quelli superficiali del collo, dell’inguine e delle ascelle)

I sintomi più comuni sono quelli polmonari e includono:

  • Problemi respiratori

  • Tosse, a volte tosse con emissione di sangue

I sintomi cutanei sono comuni e includono:

  • Noduli arrossati e dolenti sugli stinchi (eritema nodoso)

  • Chiazze piatte o rilevate a livello del naso, delle guance, delle labbra e delle orecchie

I sintomi oculari comprendono:

  • Arrossamento, dolore e lacrimazione

  • Diminuzione della vista e, raramente, cecità

I sintomi cardiaci sono rari, ma possono essere pericolosi. Possono manifestarsi:

Possono essere interessate molte altre parti del corpo.

Come viene diagnosticata la sarcoidosi?

I medici solitamente sospettano la sarcoidosi in presenza di:

Per avere l’assoluta certezza, i medici di solito:

  • Prelevano un campione di tessuto, solitamente dai polmoni, e lo esaminano al microscopio (biopsia)

Se si rileva la sarcoidosi, i medici possono valutare il funzionamento dei polmoni con:

Verranno inoltre eseguiti altri esami per verificare quali organi sono interessati, ad esempio elettrocardiogramma (ECG), tomografia computerizzata (TAC) e tomografia a emissione di positroni (Positron Emission Tomography, PET), nonché un esame degli occhi, effettuato da un oculista, e analisi del sangue.

Come viene trattata la sarcoidosi?

La sarcoidosi non viene trattata, eccetto qualora causi sintomi.

Per alleviare i sintomi, il medico può prescrivere:

  • FANS, come aspirina o ibuprofene, per ridurre il dolore o la febbre

  • Corticosteroidi, come il prednisone, per trattare l’infiammazione

Se i corticosteroidi non si rivelano utili, si possono utilizzare farmaci più potenti che bloccano il sistema immunitario.

In caso di sarcoidosi cardiaca, si può ricorrere all’inserimento di in un pacemaker (un dispositivo elettrico di piccole dimensioni che viene impiantato nel torace per agevolare il controllo delle anomalie del ritmo cardiaco).

Raramente, qualora la sarcoidosi abbia lesionato gravemente i polmoni, il cuore o il fegato, può rendersi necessario un trapianto d’organo.

NOTA: Questa è la Versione per i pazienti. CLICCA QUI per accedere alla Versione per i professionisti
per accedere alla Versione per i professionisti
Ottieni

Metti alla prova la tua conoscenza

Paralisi delle corde vocali
La paralisi delle corde vocali è l’incapacità di muovere i muscoli che controllano le corde vocali. La paralisi può interessare una o entrambe le corde vocali. La paralisi di entrambe le corde vocali è potenzialmente letale. Quale delle seguenti è la causa più probabile di paralisi di entrambe le corde vocali?

Potrebbe anche Interessarti

PARTE SUPERIORE