Manuale Msd

Please confirm that you are not located inside the Russian Federation

honeypot link
I fatti in Breve

Bronchite acuta

Di

The Manual's Editorial Staff

Ultima revisione/verifica completa set 2019
per accedere alla Versione per i professionisti
Ottenere tutti i dettagli
Risorse sull’argomento

In cosa consiste la bronchite acuta?

I bronchi sono i canali che trasportano l’aria nei polmoni. Una bronchite si manifesta quando si producono gonfiore e irritazione dei bronchi.

In una persona che non è affetta da alcuna malattia polmonare, la bronchite acuta non è pericolosa. Mentre in presenza di una malattia polmonare la bronchite acuta può peggiorare i sintomi polmonari. Ad esempio, se si soffre di asma Asma L’asma è una patologia in cui le vie respiratorie (vie aeree) nei polmoni si restringono. Quando le vie aeree sono strette, è difficile respirare. Frequentemente, la respirazione produce un... maggiori informazioni Asma possono manifestarsi sibili.

Struttura dei polmoni e delle vie aeree

Struttura dei polmoni e delle vie aeree

Cos’è la bronchite?

Cos’è la bronchite?

A cosa è dovuta la bronchite acuta?

Quali sono i sintomi della bronchite acuta?

I sintomi della bronchite acuta possono durare da qualche giorno a poche settimane o più.

In un primo momento, la sintomatologia può essere come quella del raffreddore o dell’influenza:

  • Naso che cola

  • Mal di gola

  • Stanchezza, brividi, dolori muscolari

  • Febbre lieve (37,5-38 °C)

Questi sintomi solitamente durano 3-5 giorni.

Quindi compare la tosse. La tosse:

  • Di solito, inizialmente non produce espettorato

  • In seguito, può produrre un espettorato trasparente oppure di colore giallastro o verdastro, talvolta persino striato di sangue

  • Può comparire dolore toracico quando si tossisce o si respira profondamente

  • Frequentemente dura 2-3 settimane e a volte anche più a lungo

Possono comparire sibili respiratori anche se non si soffre di asma.

In che modo i medici possono stabilire che si tratta di una bronchite acuta?

Generalmente, i medici possono diagnosticare la bronchite acuta semplicemente informandosi riguardo ai sintomi ed esaminando i polmoni. Tuttavia, la sintomatologia della bronchite acuta può essere simile a quella delle forme lievi della polmonite. La polmonite Polmonite La polmonite è un’infezione all’interno dei polmoni che interessa le piccole cavità aeree (alveoli) polmonari. La polmonite è diversa dall’infezione delle vie aeree (bronchi) situate nei polmoni... maggiori informazioni è l’infezione del tessuto polmonare ed è più pericolosa della bronchite. I medici possono eseguire una radiografia del torace Radiografia semplice Una radiografia semplice è un esame di diagnostica per immagini che acquisisce un’immagine dell’interno del corpo. Essa usa una bassa dose di radiazioni. La radiografia mostra le parti del corpo... maggiori informazioni Radiografia semplice per ricercare segni di polmonite nei seguenti casi:

  • Età avanzata

  • Presenza di condizioni gravi

  • Presenza di febbre alta e respirazione rapida

  • Presenza di broncopneumopatia cronica

In che modo viene trattata la bronchite acuta?

Il medico tratterà i sintomi:

  • Se è presente febbre o dolore toracico quando si tossisce, si possono assumere farmaci da banco, quali il paracetamolo o l’ibuprofene

  • Se sono presenti sibili respiratori, il medico può prescrivere un inalatore (una piccola bomboletta contenente un farmaco da inalare)

I farmaci antitosse non risolvono quasi mai la tosse, tuttavia, alcuni possono essere utili durante la notte qualora la tosse impedisca di dormire.

In passato si riteneva che gli antibiotici fossero utili in caso di espettorato denso e di colore giallastro. Ora è noto che gli antibiotici non sono efficaci nel trattamento della bronchite acuta, eccetto nei rari casi in cui è causata da batteri.

NOTA: Questa è la Versione per i pazienti. CLICCA QUI per accedere alla Versione per i professionisti
per accedere alla Versione per i professionisti
Ottieni
Metti alla prova la tua conoscenza
Disturbo ossessivo-compulsivo
Il disturbo ossessivo-compulsivo (DOC) è caratterizzato da ossessioni o compulsioni. Le ossessioni sono pensieri problematici, impulsi o immagini che occupano eccessivamente la mente. Le compulsioni (rituali) sono atti reali o mentali che le persone si sentono costrette a eseguire ripetutamente per ridurre l’ansia. Quale delle seguenti è la fascia di età durante la quale compare tipicamente per la prima volta il DOC?

Potrebbe anche Interessarti

PARTE SUPERIORE