Manuale Msd

Please confirm that you are not located inside the Russian Federation

honeypot link
I fatti in Breve

Artrite infettiva

(infezione articolare)

Di

The Manual's Editorial Staff

Ultima revisione/verifica completa mar 2021| Ultima modifica dei contenuti mar 2021
per accedere alla Versione per i professionisti
Ottenere tutti i dettagli

Che cos’è l’artrite infettiva?

L’artrite è l’infiammazione in un’articolazione. Esistono molti tipi di artrite. L’artrite infettiva è causata da un’infezione batterica in un’articolazione.

  • Un’articolazione può infettarsi in seguito alla diffusione di un’altra infezione presente nell’organismo, durante un intervento chirurgico o a causa di un trauma

  • Di solito è interessata solo un’articolazione grande, come il ginocchio o la spalla

  • L’articolazione appare gonfia, arrossata e dolente, e può dare febbre

  • Se non trattata, l’artrite infettiva può danneggiare l’articolazione

  • Il trattamento prevede l’utilizzo di antibiotici e talvolta un intervento chirurgico per drenare il pus dall’articolazione

Quali sono le cause dell’artrite infettiva?

Un’articolazione può infettarsi a causa di:

Le probabilità di contrarre un’artrite infettiva sono maggiori nei seguenti casi:

Quali sono i sintomi dell’artrite infettiva?

Un’infezione articolare in genere ha un’insorgenza rapida. L’articolazione diventa:

  • molto dolorosa

  • rossa e calda

  • gonfia e rigida

talvolta, si manifestano febbre e brividi.

Nei neonati e nei bambini troppo piccoli per parlare, può essere difficile distinguere ciò li affligge, ma i sintomi possono includere:

  • impossibilità a muovere l’articolazione infetta

  • irritabilità

  • rifiuto del cibo

  • febbre

  • rifiuto di camminare se l’articolazione infetta è in una gamba

Come viene formulata la diagnosi di artrite infettiva?

Come viene trattata l’artrite infettiva?

L’artrite infettiva viene trattata con:

  • antibiotici o farmaci antimicotici

  • aspirazione del pus dall’articolazione con un ago o, talvolta, mediante intervento chirurgico

  • applicazione di una stecca all’articolazione, seguita da fisioterapia

  • assunzione di farmaci da banco, come aspirina o ibuprofene

NOTA: Questa è la Versione per i pazienti. CLICCA QUI per accedere alla Versione per i professionisti
per accedere alla Versione per i professionisti
PARTE SUPERIORE