Manuale Msd

Please confirm that you are not located inside the Russian Federation

honeypot link
I fatti in Breve

Compressione del midollo spinale

Di

The Manual's Editorial Staff

Ultima revisione/verifica completa ott 2019| Ultima modifica dei contenuti ott 2019
per accedere alla Versione per i professionisti
Ottenere tutti i dettagli
Risorse sull’argomento

Il midollo spinale è lo spesso fascio di nervi che decorre dal cervello verso il basso, all’interno della colonna vertebrale. Il midollo spinale è simile a un cavo elettrico che trasporta i segnali dal cervello al corpo e viceversa.

  • I segnali provenienti dal cervello istruiscono il corpo su cosa fare, come ad esempio muovere le braccia o le gambe

  • I segnali diretti al cervello trasportano le informazioni dal corpo, come ad esempio cosa si sta toccando o dove si avverte dolore

Il midollo spinale è molto delicato. È protetto all’interno di un tunnel situato nelle vertebre, detto canale vertebrale.

I nervi spinali sono nervi di medie dimensioni che collegano il midollo spinale ai nervi più piccoli che innervano le diverse parti del corpo.

Struttura del rachide

Il rachide (colonna vertebrale) è costituito da una serie di ossa disposte in colonna, denominate vertebre. Le vertebre proteggono il midollo spinale, una lunga e fragile struttura contenuta all’interno del canale vertebrale, che decorre al centro della colonna vertebrale. Tra le vertebre sono presenti dischi composti di cartilagine, che ammortizzano il carico sul rachide e gli conferiscono una certa flessibilità.

Struttura del rachide

Nervi spinali: dal midollo spinale emergono, passando negli spazi intervertebrali, 31 paia di nervi spinali. Ogni nervo emerge in due corti rami (radici):

Le radici motorie conducono i segnali diretti dal cervello e dal midollo spinale ad altre parti del corpo, in particolare ai muscoli scheletrici.

Le radici sensoriali trasmettono al cervello le informazioni provenienti da altre parti del corpo.

Cauda equina: dall’alto verso il basso, il midollo spinale occupa circa tre quarti del canale vertebrale, ma un fascio di nervi si estende oltre il midollo. Questo fascio è denominato cauda equina perché simile alla coda di un cavallo. La cauda equina trasporta gli impulsi nervosi da e verso le gambe.

Cos’è la compressione del midollo spinale?

Compressione significa premere o schiacciare qualcosa.

Pertanto, il termine compressione del midollo spinale indica che qualcosa comprime il midollo spinale:

  • La parte compressa non funziona correttamente

  • Se la compressione continua abbastanza a lungo, danneggia permanentemente il midollo spinale

  • Solo interessati solo i segnali nervosi al di sotto dell’area compressa

  • I sintomi possono includere mal di schiena, intorpidimento, debolezza muscolare o difficoltà a controllare la minzione o la defecazione

  • Talvolta, i sintomi colpiscono solo un lato del corpo

  • Il medico esegue una RMI o altri esami di diagnostica per immagini

  • Talvolta, i corticosteroidi riducono il gonfiore dovuto alla compressione

  • A volte, possono essere necessari un intervento chirurgico o radioterapia per alleviare la compressione

Quali sono le cause della compressione del midollo spinale?

La cause più comuni di compressione del midollo spinale includono:

I dischi della colonna vertebrale sono cuscinetti piatti e rotondi di materiale morbido. Essi fungono da ammortizzatori fra le singole vertebre. A volte un disco si rompe e il materiale morbido contenuto al suo interno fuoriesce (ernia). Il materiale può comprimere il midollo spinale o uno dei nervi spinali.

Le cause meno comuni includono:

  • Ematoma (una raccolta di sangue derivante da un trauma o una malattia)

  • Ascesso (una sacca di pus dovuta a un’infezione)

Quali sono i sintomi di una compressione del midollo spinale?

I sintomi principali sono:

  • Dolore alla colonna vertebrale

  • Debolezza o paralisi muscolare

  • Perdita di sensibilità (impossibile avvertire dolore o il tocco di qualcuno)

  • Difficoltà a controllare la minzione e la defecazione

Le parti del corpo colpite dipendono dalla porzione del midollo spinale compressa. Per esempio:

  • La compressione del midollo spinale nel collo colpisce sia le braccia sia le gambe

  • La compressione nella parte alta del collo può influire sulla capacità di respirare

  • La compressione a livelli più bassi può influire solo sulle gambe, mentre le braccia possono stare bene

La compressione a qualsiasi livello può impedire al soggetto di controllare la minzione e la defecazione.

Se il midollo è compresso solo da un lato, influirà solamente su quel lato del corpo.

La gravità dei sintomi dipende dalla gravità della compressione.

Una lieve compressione del midollo spinale può causare solo:

  • Una lieve debolezza muscolare

  • Formicolio

Una grave compressione può causare:

  • Grave debolezza muscolare o paralisi completa

  • Perdita completa di sensibilità

  • Incapacità di controllare la minzione e la defecazione

Se il soggetto ha un tumore e manifesta nuovi dolori alla schiena o sintomi nervosi, ciò è considerato un’urgenza medica. I medici devono accertarsi che il midollo spinale non sia compresso dal tumore.

Come viene diagnosticata una compressione del midollo spinale?

Come viene trattata la compressione del midollo spinale?

La compressione del midollo spinale rappresenta un’urgenza medica che richiede il trattamento immediato per evitare un danno permanente.

Il trattamento dipende dalla causa e può prevedere:

  • Intervento chirurgico

  • Corticosteroidi

  • Radioterapia

  • Antibiotici

  • Drenaggio di un ematoma o un ascesso

Tuttavia, nemmeno un trattamento precoce garantisce che tutti i sintomi scompariranno.

NOTA: Questa è la Versione per i pazienti. CLICCA QUI per accedere alla Versione per i professionisti
per accedere alla Versione per i professionisti
ALTRI ARGOMENTI IN QUESTO CAPITOLO
Ottieni
Metti alla prova la tua conoscenza
Infezioni post-partum dell’utero
Le infezioni materne che si sviluppano dopo il parto di solito iniziano nell’utero. La probabilità di sviluppare un’infezione uterina aumenta con quale dei seguenti tipi di parto?

Potrebbe anche Interessarti

PARTE SUPERIORE