honeypot link

Manuale Msd

Please confirm that you are not located inside the Russian Federation

I fatti in Breve

Mieloma multiplo

Di

The Manual's Editorial Staff

Ultima revisione/verifica completa giu 2020| Ultima modifica dei contenuti giu 2020
per accedere alla Versione per i professionisti
Ottenere tutti i dettagli

Esistono diversi tipi di cellule del sangue:

  • I globuli rossi trasportano ossigeno

  • I globuli bianchi combattono le infezioni

  • Le piastrine intervengono nella coagulazione del sangue in caso di sanguinamento

Le cellule plasmatiche sono un particolare tipo di globuli bianchi, che producono anticorpi, proteine che fanno parte delle difese naturali dell’organismo contro infezioni e tumori. Gli anticorpi riconoscono e attaccano le cellule estranee.

Il midollo osseo si trova all’interno delle ossa. La maggior parte delle cellule del sangue è prodotta nel midollo osseo. Le diverse cellule del sangue si sviluppano a partire da una cellule detta staminale.

Che cos’è il mieloma multiplo?

Il mieloma multiplo è un tumore delle plasmacellule. Una delle plasmacellule si moltiplica in modo incontrollato nel midollo osseo e produce molte copie di se stessa.

  • Il mieloma multiplo causa spesso dolore osseo, fratture e insufficienza renale

  • L’età media dei soggetti affetti da mieloma multiplo è di circa 65 anni

  • Per diagnosticare il mieloma multiplo i medici prescrivono esami del sangue e delle urine e una biopsia midollare (prelievo di un campione di midollo osseo per osservarlo al microscopio)

  • Solitamente, il tumore viene trattato con chemioterapia, corticosteroidi e talvolta trapianto di cellule staminali

In che modo il mieloma multiplo causa problemi?

Le plasmacellule maligne:

  • Invadono l’osso sano adiacente

  • Sostituiscono le cellule normali nel midollo osseo

  • Producono una grande quantità di un tipo di anticorpo

L’invasione ossea provoca dolore alle ossa e le rende soggette alle fratture.

L’eccesso di cellule anomale impedisce al midollo osseo di produrre una quantità sufficiente di cellule del sangue normali. Se i globuli rossi sono insufficienti, si sviluppa anemia (basso emocromo). Se i globuli bianchi sani sono insufficienti, si è a rischio di infezioni. Se le piastrine sono insufficienti, si può avere sanguinamento eccessivo.

L’anticorpo in eccesso prodotto dalle plasmacellule maligne è anomalo e non aiuta a proteggere dalle infezioni. Può invece ostruire i reni e provocare insufficienza renale.

Quali sono le cause del mieloma multiplo?

Le cause del mieloma multiplo sono sconosciute, ma si pensa possa:

  • Essere ereditario

  • A volte dovuto a un’esposizione eccessiva alle radiazioni o ad alcune sostanze chimiche

Quali sono i sintomi del mieloma multiplo?

Il sintomo più comune è:

  • Dolore alle ossa, in genere localizzato su anche, colonna vertebrale, costole e cranio

Sono possibili altri sintomi dovuti alle complicanze:

  • Sensazione di stanchezza e debolezza causata da anemia (emocromo basso)

  • Infezioni che causano febbre e brividi

  • Insolita formazione di lividi e sanguinamento dovuti a problemi della coagulazione del sangue

Come viene diagnosticato il mieloma multiplo?

I medici eseguono:

  • Analisi del sangue per misurare i diversi tipi di cellule del sangue e anticorpi

  • Analisi delle urine per misurare gli anticorpi e le altre proteine prodotte dal mieloma

  • Radiografie di eventuali ossa doloranti

Se questi esami indicano la possibile presenza di mieloma multiplo, i medici prescrivono:

  • Una biopsia del midollo osseo (prelievo di un campione di midollo osseo per esaminarlo al microscopio)

  • Radiografie di tutte le ossa del corpo (indagine scheletrica) per valutare quali siano affette da mieloma multiplo

Come si tratta il mieloma multiplo?

Il trattamento è inteso a rallentare la crescita del tumore e ad alleviare i sintomi. Il mieloma multiplo non può essere curato, ma ha buone aspettative di vita.

I medici possono prescrivere:

  • Chemioterapia e altri farmaci per fermare la crescita del tumore

  • Farmaci per rinforzare le ossa

  • Talvolta radioterapia per trattare il dolore osseo

Talvolta i medici prescrivono un trapianto di cellule staminali,

  • Si prelevano cellule staminali sane dal paziente o, meno spesso, da un’altra persona

  • Quindi si somministrata una potente chemioterapia per eliminare le plasmacellule anomale

  • Le cellule staminali sane vengono quindi infuse nuovamente al paziente attraverso una vena (per via EV)

  • Le cellule staminali infuse raggiungono il midollo osseo, dove possono produrre cellule del sangue normali

I trapianti di cellule staminali stanno diminuendo, grazie alla maggiore efficacia dei farmaci più recenti per il mieloma multiplo.

NOTA: Questa è la Versione per i pazienti. CLICCA QUI per accedere alla Versione per i professionisti
per accedere alla Versione per i professionisti
Ottieni

Potrebbe anche Interessarti

SOCIAL MEDIA

PARTE SUPERIORE