Manuale Msd

Please confirm that you are not located inside the Russian Federation

honeypot link

Articolazioni

Di

Alexandra Villa-Forte

, MD, MPH, Cleveland Clinic

Ultima revisione/verifica completa dic 2019| Ultima modifica dei contenuti dic 2019
per accedere alla Versione per i professionisti
Risorse sull’argomento

Le articolazioni sono giunzioni fra due o più ossa. Alcune articolazioni non si muovono in condizioni normali, come quelle situate fra le ossa del cranio. Altre articolazioni permettono un ampio e complesso arco di movimento. La conformazione di un’articolazione determina il grado e la direzione del movimento possibile. Ad esempio, le articolazioni delle spalle, che hanno la forma di un giunto sferico, consentono la rotazione verso l’interno e l’esterno, nonché il movimento in avanti, all’indietro e laterale delle braccia. Le articolazioni a cerniera delle ginocchia e delle dita consentono solamente un movimento di piegamento (flessione) e di raddrizzamento (estensione).

I componenti delle articolazioni mantengono la stabilità e riducono il rischio di danni legati all’uso costante. All’interno dell’articolazione, le estremità delle ossa sono coperte di cartilagine. La cartilagine è un tessuto liscio, resistente, elastico e protettivo, composto da collagene, acqua e proteoglicani, che riduce l’attrito dovuto al movimento articolare. (il collagene è un robusto tessuto fibroso e i proteoglicani sono sostanze che forniscono elasticità alla cartilagine). Le articolazioni hanno anche un rivestimento interno (tessuto sinoviale) che le avvolge formando la capsula articolare. Le cellule del tessuto sinoviale producono una piccola quantità di liquido limpido (liquido sinoviale), che fornisce nutrimento alla cartilagine e riduce ulteriormente la frizione facilitando il movimento.

Interno del ginocchio

Il ginocchio è progettato per autoproteggersi. È completamente circondato da una capsula articolare, sufficientemente flessibile da consentire il movimento ma, al contempo, abbastanza robusta da mantenere l’articolazione compatta. La capsula è rivestita internamente da tessuto sinoviale, che secerne liquido sinoviale per lubrificare l’articolazione. La cartilagine resistente all’usura, che ricopre le estremità di femore e tibia (perone), riduce la frizione durante il movimento. Cuscinetti di cartilagine (menischi) agiscono da ammortizzatori tra le due ossa e contribuiscono a distribuire il peso corporeo sull’articolazione. Delle sacche riempite di liquido (borse) forniscono protezione tra le strutture, come la tibia e il tendine collegato alla rotula (tendine rotuleo). Cinque legamenti sui lati e sulla parte posteriore del ginocchio rinforzano la capsula articolare, conferendo ulteriore stabilità. La rotula (patella) protegge la parte anteriore dell’articolazione.

Interno del ginocchio
NOTA: Questa è la Versione per i pazienti. CLICCA QUI per accedere alla Versione per i professionisti
per accedere alla Versione per i professionisti
Ottieni

Potrebbe anche Interessarti

PARTE SUPERIORE