honeypot link

Manuale Msd

Please confirm that you are not located inside the Russian Federation

Panoramica sull’ictus emorragico

Di

Ji Y. Chong

, MD, Weill Cornell Medical College

Ultima revisione/verifica completa lug 2020| Ultima modifica dei contenuti lug 2020
per accedere alla Versione per i professionisti
Risorse sull’argomento

Gli ictus emorragici includono sanguinamento nel cervello (emorragia intracerebrale) e fra gli strati interni ed esterni del tessuto che lo ricopre (emorragia subaracnoidea).

(Vedere anche Panoramica sull’ictus.)

La maggior parte degli ictus è causata da un blocco del flusso sanguigno a una parte del cervello, che provoca la morte del tessuto (ischemia). Questo tipo di ictus è definito ictus ischemico. Solo il 20% degli ictus è causato da emorragia.

Vi sono due tipi principali di ictus emorragico:

Altri disturbi che implicano un sanguinamento all’interno del cranio includono ematomi epidurali ed ematomi subdurali, che sono solitamente causati da un trauma cranico. Questi disturbi causano sintomi che talvolta assomigliano a quelli di ictus.

Bursts and Breaks: Causes of Hemorrhagic Stroke

Quando i vasi sanguigni del cervello sono deboli, anormali o sottoposti a pressione anomala, può verificarsi un ictus emorragico. Negli ictus emorragici, può avvenire un sanguinamento all’interno del cervello, come un’emorragia intracerebrale. Oppure il sanguinamento può verificarsi fra lo strato interno e intermedio dei tessuti che ricoprono il cervello (nello spazio subaracnoideo), come nell’emorragia subaracnoidea.

Bursts and Breaks: Causes of Hemorrhagic Stroke
NOTA: Questa è la Versione per i pazienti. CLICCA QUI per accedere alla Versione per i professionisti
per accedere alla Versione per i professionisti

Potrebbe anche Interessarti

SOCIAL MEDIA

PARTE SUPERIORE